Camerette a ponte: tutti i vantaggi per lo spazio dei tuoi figli

Quando si tratta di arredare la cameretta dei bambini, i dilemmi con cui i genitori si trovano a dover fare i conti sono tanti.

Il comune denominatore è quello di riuscire a individuare la soluzione migliore che sia in grado di conciliare estetica e funzionalità e, se i figli sono abbastanza grandi, quello di mettere d’accordo i gusti dei bambini con quelli di mamma e papà.

Ovviamenti i tuoi figli che sono i veri protagonisti, dato che saranno loro a trascorrere nella cameretta gran parte del loro tempo, guarderanno più all’estetica, mentre tu ti focalizzarai maggiormente sulla praticità e sul ricavare lo spazio necessario per sistemare in modo ordinato tutte le loro cose.

Quello relativo allo spazio è, in effetti, uno dei problemi più ostici da affrontare dato che le moderne abitazioni sono caratterizzate da metrature piuttosto ridotte, in particolare per quanto riguarda la stanza dei bambini.

Non poco frequente è il caso in cui una sola e piccola cameretta debba ospitare due o più figli, spesso anche di età e di sesso diversi.

In ogni caso niente panico! Il settore dell’arredamento si è adattato alle nuove tendenze nel campo dell’edilizia e al ridursi degli spazi, sviluppando idee belle e funzionali al tempo stesso.

Tra queste soluzioni innovative vanno senz’altro ricordate le camerette a ponte, sempre più apprezzate da genitori e figli per i tanti vantaggi che riescono a offrire.

In questo articolo ci occuperemo proprio di scoprire il valore aggiunto di questa tipologia di camerette moderne.

In particolare vedremo:

 

camere-ragazzi

 

Cosa si intende per camerette a ponte?

Le camerette per bambini a ponte si contraddistinguono per la loro particolare struttura che esce fuori dagli schemi della camera tradizionale con letti e armadi appoggiati a terra.

Questa soluzione d’arredo prevede che l’armadio sia collocato sopra al letto o ai letti (proprio a formare una sorta di ponte) andando in questo modo a sfruttare lo spazio in altezza, laddove sarebbe stato impossibile o quantomeno forzato, sistemare l’armadio diversamente, e senza essere costretti a dover ripiegare su un guardaroba poco capiente e, quindi, poco funzionale.

Non solo. Le più moderne e attuali soluzioni di camerette a ponte non si limitano a fornire composizioni letto-armadio, ma permettono di realizzare le più variegate combinazioni che prevedono la scelta di cabine armadio, più letti salvaspazio e scrivanie a scomparsa, tanto per fare qualche esempio.

Va da sé che l’armadio a ponte si rivela una scelta vincente quando si ha la necessità di sfruttare al meglio lo spazio di una cameretta piccola, dando il via libera alla fantasia per realizzare la composizione più adatta alle tue specifiche esigenze.

È importante ricordare che, quando si parla di camerette a ponte, non si deve pensare a un tipo di arredo adatto solo ai bambini più piccoli, in quanto il loro design accattivante e la loro estrema funzionalità le rende perfette anche per la camera dei ragazzi.

 

armadio-a-ponte

 

Quali sono i vantaggi delle camerette per bambini a ponte?

Quando si tratta di progettare la cameretta dei bambini, sono molti i fattori da tenere in considerazione.

Le valutazioni, in fase progettuale, devono essere ancora più accurate quando si deve scegliere l'arredamento di una cameretta di pochi metri quadri.

Sappi che, qualunque siano le dimensioni della stanza che hai a disposizione, non devi scoraggiarti o pensare che trovare una soluzione bella e pratica allo stesso tempo sia impossibile.

L’importante, per raggiungere un risultato soddisfacente è:

  • Scegliere pochi mobili e dirigere lo sguardo verso camerette multifunzione, in grado di condensare in pochi elementi tutto ciò di cui i tuoi figli hanno bisogno.
  • Optare per soluzioni a parete, ossia composizioni capaci di sfruttare il più possibile lo spazio disponibile in altezza.

Le camerette a ponte garantiscono entrambi questi vantaggi: permettono, infatti, di creare soluzioni multifunzione, inglobando in un’unica struttura, oltre all’armadio collocato sopra uno o più letti, anche la zona studio o una libreria.

 

camere-ragazzi-a-ponte

 

Quanto misura una cameretta a ponte?

Se stai valutando l’idea di optare per una soluzione a ponte, ti starai probabilmente chiedendo quali sono le misure per le camerette a ponte ideali per la stanza dei tuoi figli.

Questo perché, come per ogni tipo di cameretta per bambini, la scelta delle giuste misure è fondamentale per creare una composizione che si sposi perfettamente con la stanza che devi arredare.

Ecco perché è sicuramente consigliabile rivolgersi a produttori qualificati, che sappiano aiutarti in questo momento di progettazione cruciale e delicato.

Fatta questa doverosa premessa, vediamo quali sono le misure da considerare per una cameretta a ponte:

 

cameretta-a-ponte-2-letti

 

Altezza dell’armadio a ponte

Questo fattore, com’è ovvio, è strettamente correlato all’altezza della stanza, tenendo presente che qualora tu avessi a disposizione una camera con un soffitto basso, non avrebbe senso prendere in considerazione una struttura a ponte.

Premesso che, ricorrendo ai mobili su misura è possibile ottenere composizioni anche più basse di due metri, è tuttavia raccomandabile, proprio per poter sfruttare al meglio e più comodamente lo spazio sottoponte, che l’altezza di tutto l’armadio a ponte oscilli tra i 220 e i 290 cm.

 

Altezza del vano sottoponte

Si tratta dello spazio dove di solito è sistemato il letto, per cui dovrebbe essere alto almeno 130 cm

Questo perché è necessario lasciare uno spazio adeguato a garantire il giusto comfort durante il riposo e non creare un effetto claustrofobico.

 

cameretta-a-ponte-ad-angolo

 

Profondità del ponte

Anche la profondità è importante, proprio perché, ovviamente, il ponte andrà a occupare spazio nella stanza. La misura standard, in generale, per un singolo modulo armadio è di 60 cm, ed è quella che garantisce di poter riporre e appendere i vestiti comodamente. 

Tuttavia, qualora le tue particolari esigenze di spazio lo richiedano, è anche possibile prevedere moduli dalle dimensioni più ridotte.

Se, anziché di un armadio a ponte, si tratta di una libreria, la profondità dei moduli può variare generalmente tra i 30-40 cm. 

 

Lunghezza della struttura a ponte

È una delle misure più importanti perché, in base a essa, si andrà poi a decidere il tipo di configurazione e gli elementi da inserire in base allo spazio disponibile.

Ovviamente, la lunghezza del ponte è strettamente condizionata da quella della parete e può essere personalizzata in base alle proprie necessità.

Le misure del ponte dipenderanno anche dal tipo di letto che si vuole inserire. Se, ad esempio, si tratta della camera di un ragazzo per il quale si preferisce scegliere un letto a una piazza e mezza, la lunghezza del ponte dovrà essere maggiore. 

Ora che abbiamo visto le diverse misure da tenere in considerazione, vediamo come sfruttare al meglio lo spazio sottoponte.

 

cameretta-a-ponte-angolare-1

 

Cosa mettere sotto un armadio a ponte?

Gli armadi a ponte rappresentano, senza dubbio, una delle soluzioni salvaspazio migliori per arredare le camerette dei bambini.

Questo perché, come abbiamo visto, oltre a consentire di utilizzare lo spazio in altezza per riporre il guardaroba, permettono di inserire nella stessa struttura diversi moduli differenti a seconda delle necessità.

Sotto un armadio a ponte potrai, per esempio, inserire:

  1. Un letto singolo.
  2. Un letto a una piazza e mezza.
  3. Uno o più letti salvaspazio che, grazie alla presenza delle ruote, permettono di essere aperti solo quando serve e rappresentano, quindi, un’ottima soluzione sia quando la cameretta deve accogliere più figli sia per ospitare occasionalmente gli amici.
  4. Un divano letto, perfetto, ad esempio, per la camera piccola dei ragazzi che durante il giorno vogliono ricevere gli amici in un ambiente trendy e che, nelle versioni più moderne, può prevedere anche un box contenitore, un secondo letto o cassettoni estraibili.
  5. Una scrivania, fissa o a scomparsa: la zona studio è, infatti, un’area indispensabile per i bambini e i ragazzi e non deve assolutamente mancare neanche nel caso di una stanza piccola. I piani scrivania estraibili da inserire nelle camerette a ponte, consentono di risparmiare ulteriore spazio grazie alla possibilità di tenerli chiusi quando non servono.
  6. Una libreria.
  7. Delle mensole.

Inoltre, alcune soluzioni prevedono anche armadi con terminale aperto con ripiani per riporre libri e oggetti che altrimenti rischierebbero di restare sparsi per la stanza.

Come vedi le idee sono veramente tante e, in questo senso, a meno che la stanza che devi arredare non presenti delle caratteristiche strutturali o delle altezze particolari, i mobili componibili permettono di dare spazio alla fantasia consentendoti di ottimizzare i tuoi spazi all’insegna della funzionalità e dell’originalità.


New call-to-action

 

Quando scegliere una cameretta a ponte ad angolo?

I migliori produttori, come Moretti Compact, per venire ulteriormente incontro alle tue esigenze di spazio, propongono armadi a ponte sia lineari che ad angolo.

Mentre l’armadio a ponte lineare permette di sfruttare al meglio una sola parete, la cameretta a ponte angolare permette di unire salvaspazio e originalità, consentendo di utilizzare due pareti adiacenti per creare nell'angolo uno spazio contenitivo completamente sfruttabile.

Se, dunque, la stanza che devi arredare è disposta in modo tale da poter sfruttare due pareti anziché una, perché non approfittarne?

La cameretta a ponte ad angolo, infatti, ti consentirà di ottimizzare anche gli angoli e le nicchie altrimenti inutilizzati, creando altro spazio utile per il guardaroba.

Infatti, come tutti i genitori sanno bene, lo spazio per riporre non solo i vestiti ma tutta la quantità infinita di oggetti e cianfrusaglie di cui i bambini dispongono, non è mai abbastanza!

 

camerette

 

Come sfruttare un armadio a ponte per dividere la cameretta in due

Se una cameretta piccola può essere un problema quando deve ospitare un solo figlio, le difficoltà raddoppiano se i bambini sono due, magari di età diversa o un maschio e una femmina.

Se, dunque, ti trovi a dover dividere una cameretta per due figli dovrai trovare il modo, non solo di ricavare lo spazio per riporre in modo organizzato e ordinato le cose di entrambi, ma anche per garantire a ciascuno la sua privacy e un’area dove dormire ma anche svolgere in modo indisturbato le sue attività.

L’armadio a ponte, in questo senso, si rivela la scelta giusta per creare due spazi separati senza dover alzare muri laddove lo spazio non lo consente o senza comunque dover ricorrere a espedienti più ingombranti o dal dubbio impatto estetico.

Inserire due armadi a ponte al centro della stanza permetterà ai tuoi figli di avere il proprio armadio e il proprio spazio all’interno della cameretta.

Le camerette a ponte sono dunque l’idea giusta di camerette salvaspazio con due letti.

I due letti saranno, infatti, inseriti sotto i due rispettivi armadi, ottimizzando tantissimo lo spazio rispetto alla classica disposizione con armadi a terra.

 

camerette-a-ponte

 

Come scegliere una cameretta per bambini a ponte?

Riassumiamo, innanzitutto, gli elementi da considerare se stai pensando che la cameretta a ponte sia la soluzione giusta per la stanza dei tuoi figli:

  • Dimensioni della stanza
  • Caratteristiche della stanza, ad esempio, se si tratta di una cameretta lunga e stretta.
    Valutare tali caratteristiche ti sarà utile per indirizzare la tua scelta su una cameretta a ponte lineare o ad angolo.
  • Numero di figli che la cameretta dovrà accogliere per scegliere la tipologia di letti, salvaspazio o meno, più adatta.

Fatte queste considerazioni indispensabili, un altro requisito da non sottovalutare assolutamente è scegliere camerette a ponte sicure per i tuoi figli.

Dunque, non lasciarti conquistare solo da un design accattivante, ma verifica attentamente anche la qualità dell’acquisto che stai effettuando.

Vediamo quali sono le caratteristiche che devi ricercare in una cameretta a ponte per avere la certezza che sia sicura per i tuoi figli:

 

camerette-bambini

 

Scegliere materiali robusti

La cameretta a ponte sicura deve essere realizzata con materiali robusti.

Si tratta, infatti, di un investimento che deve durare nel tempo e deve essere capace, soprattutto quando i bambini sono piuttosto piccoli, di resistere alle numerose sollecitazioni a cui verrà sottoposta, dato che sarà lo spazio prediletto per i loro giochi.
Per questo è essenziale accertarsi che il legno con cui sono stati realizzati i mobili sia di ottima qualità, così come pure la ferramenta e i componenti che servono per assemblare la struttura a ponte. In particolare, è importante che i moduli del ponte siano retti da una barra in metallo che garantisca la sicurezza degli elementi sospesi.

Se questi requisiti sono sempre importanti quando si tratta della cameretta, lo sono ancora di più nel caso di strutture, come appunto quella a ponte, che si caratterizza per avere l’armadio sospeso.

È indispensabile, dunque, che la struttura risulti robusta e perfettamente assemblata per garantire la massima stabilità e sicurezza.

 

camerette-bambini-a-ponte

 

Scegliere materiali ecologici

L’attenzione all’ecologia è importante non solo per la tutela dell’ambiente ma anche per essere certi che i materiali utilizzati siano atossici e, quindi, completamente sicuri per la salute dei tuoi figli.

Ecco perché Moretti Compact utilizza solo tipologie di legno ecologico come il pannello LEB, ottenuto al 100% da legno riciclato che, oltre a non impattare in alcun modo sull’ambiente, è estremamente solido, compatto, indeformabile e resistente.

Stessa attenzione va riservata anche alle vernici utilizzate per la laccatura dei mobili, perché i bambini, soprattutto i più piccoli, toccano tutto e mettono sempre le mani in bocca.

Proprio per questo, Moretti Compact ha deciso di utilizzare esclusivamente vernici all’acqua prive di qualsiasi sostanza nociva che rispettano la norma EN71.3 che regola l’impiego delle vernici sui giocattoli e su tutti gli oggetti che possono venire in contatto, anche occasionalmente, con la bocca dei bambini.

 

camerette-moderne

 

Dove acquistare una cameretta a ponte

In commercio l’offerta è veramente ampia con soluzioni di tutti i tipi e per tutti i prezzi. Quindi, a chi rivolgersi per l’acquisto di una cameretta a ponte?

Abbiamo visto quanto sia importante effettuare tutta una serie di valutazioni preliminari legate alle caratteristiche specifiche della tua stanza. La fase di progettazione è, dunque, fondamentale per creare la soluzione che sia davvero perfetta per i tuoi figli.

Ecco perché dovresti rivolgerti a professionisti che siano capaci di supportarti nella realizzazione del tuo progetto. Un errore in questa fase, infatti, potrebbe pregiudicare in toto il successo del risultato finale.

Abbiamo, inoltre, visto come i mobili componibili, abbinando diversi moduli standard in modo personalizzato, rappresentino una soluzione efficace per arredare in modo originale ogni tipo di spazio, oltre, aggiungiamo, a garantire un buon rapporto qualità prezzo.

Tuttavia, è sempre preferibile rivolgersi a un produttore capace di realizzare anche mobili su misura qualora, per qualsiasi evenienza, fosse necessario realizzare delle soluzioni particolari.

Infine, se è ovvio che il prezzo fa la sua parte all’interno di un’economia domestica da gestire, attenzione a non farti allettare da prezzi stracciati perché, come abbiamo visto, la cameretta deve essere un investimento che dura nel tempo perché deve accompagnare i tuoi figli nella crescita ed è necessario che rispetti i più elevati standard di sicurezza.

Per questo prediligi produttori che ti permettano di toccare con mano la qualità degli arredi che stai acquistando.

La qualità Moretti Compact, ad esempio, è comprovata dalle numerose certificazioni che l’azienda ha ottenuto nel tempo e che comportano controlli continui e rigorosi per verificare il grado di sicurezza degli arredi.

Tutta la produzione Moretti Compact viene periodicamente sottoposta a prove chimiche e fisico-meccaniche nei laboratori del COSMOB (centro tecnologico per il settore legno-arredo) per stabilire l’assenza di qualsiasi possibile rischio, per garantire una cameretta di qualità, sicura ed affidabile.

Inoltre, per ottenere la conformità totale agli standard qualitativi su tutta la produzione, Moretti Compact richiede ai fornitori, dai quali acquista le materie prime, i certificati sulle emissioni dei materiali non lavorati.

 

New call-to-action

 

Torna al Blog

Articoli correlati

Camerette a ponte sicure? Ecco cosa non può mancare

Nel progettare la cameretta dei bambini, senza dubbio il tuo primo pensiero è rivolto alla sicurezza

Armadio angolare per la cameretta dei tuoi figli: i modelli Moretti Compact per ogni esigenza

Una delle necessità prioritarie nell’organizzazione della cameretta dei bambini è ottimizzare .  ...

Camerette per bambini: 7 idee geniali a cui ispirarsi

Per arredare la cameretta dei bambini serve sicuramente molta immaginazione ma allo stesso tempo...