Come arredare una cameretta piccola? La guida completa

Arredare la cameretta dei propri figli rappresenta già di per sé un percorso non sempre facile che può presentare diversi dubbi.

Tra le infinite possibilità offerte dal mercato dell'arredo, differenti per modelli, colori, qualità e prezzi, trovare la soluzione giusta per le proprie esigenze può risultare più difficile del previsto.

Se poi i figli sono abbastanza grandi da voler, giustamente, partecipare alla decisione, potrebbe diventare ancora più complicato conciliare i desideri dei bambini con le esigenze dei genitori che, solitamente, oltre all’estetica, sono alla ricerca di idee pratiche e funzionali. 

E se la cameretta da arredare è piccola?

Un caso molto frequente nelle moderne abitazioni urbane (dove la stanza dei bambini è spesso una sola e, generalmente, la più piccola della casa) e che potrebbe indurti a pensare di dover rinunciare allo spazio contenitivo necessario o eliminare qualche elemento fondamentale come, ad esempio, la scrivania.

Se poi a doverla condividere sono due o più figli ecco che il livello di difficoltà aumenta e può sembrare davvero impossibile trovare una via di uscita.

Tuttavia, se anche tu ti trovi nella situazione di arredare una cameretta piccola, non farti prendere dal panico.

Con una giusta valutazione dello spazio, “furbi” accorgimenti e grazie alle tantissime soluzioni salvaspazio, nate proprio per rispondere in modo intelligente alle esigenze legate alle metrature sempre più ridotte, riuscirai a regalare ai tuoi figli una stanzetta bella, accogliente e funzionale, senza rinunce.

Questa guida nasce proprio con l’obiettivo di supportare i genitori alla ricerca di soluzioni e idee per arredare una cameretta piccola.

In particolare vedremo:

 

Come arredare una cameretta di piccole dimensioni? 6 consigli

Quando si ha a che fare con una stanzetta piccola la regola n°1 è sfruttare al massimo il poco spazio disponibile.

Per realizzare questo obiettivo, esistono degli accorgimenti tanto semplici quanto essenziali da mettere in atto nella fase di progettazione di una cameretta.

Seguendo questi consigli sarà possibile ottimizzare lo spazio ed evitare errori di valutazione che potrebbero pregiudicare non solo l’estetica ma anche la funzionalità e la “vivibilità” della stanza da parte dei tuoi figli.

Vediamoli nel dettaglio.

 

arredare-cameretta-piccola

 

1. Sfruttare lo spazio in altezza

Se ti stai accingendo a scegliere l’arredamento per una cameretta di pochi metri quadri, prendi in considerazione l’idea di valutare soluzioni alternative rispetto, ad esempio, alle classiche combinazioni di armadio e letto (o letti) a terra.

Infatti, quando la superficie calpestabile è ridotta, un modo intelligente per ricavare spazio è quello di sfruttare le pareti in altezza per l’arredo.

Scegliere elementi a parete consente di limitare l’ingombro a terra ed evita di privare completamente i tuoi figli dello spazio necessario per muoversi e giocare liberamente.

Qualche esempio di come sfruttare lo spazio in altezza in una cameretta piccola?

  • Gli armadi a ponte, una soluzione che vede la collocazione dell’armadiatura sopra al letto. 

Tenendo conto che, in generale, l’armadio è il mobile non solo più ingombrante ma anche il più importante di una camera in termini di funzionalità e capacità contenitiva, le soluzioni a ponte rappresentano un’idea salvaspazio intelligente perché offrono lo spazio che serve per riporre in modo ordinato tutte le cose dei tuoi figli, lasciando al tempo stesso libera la superficie calpestabile.

  • Le camerette a soppalco, al contrario, hanno il letto collocato in alto mentre lo spazio sottostante può essere utilizzato per disporre altri elementi quali, ad esempio, un modulo armadio, un secondo letto o una zona studio.
  • Mensole e cubi decorativi e funzionali sono un modo “furbo” per ricavare spazio per riporre libri, giocattoli e altri oggetti e possono essere utilizzati per sostituire una libreria in una cameretta piccola.

Come vedi trovare le giuste soluzioni per camerette molto piccole non è poi così difficile.

 

cameretta-piccola

 

2. Scegliere mobili contenitori

Più una cameretta è piccola, più può diventare difficile tenerla in ordine perché lo spazio contenitivo non è mai abbastanza quando si ha a che fare con i bambini o con i ragazzi.

Per ovviare a questo problema scegli mobili contenitori capaci di assolvere a una duplice funzione.

Un classico esempio è un letto con contenitore, all’interno del quale si può riporre la biancheria o i capi del cambio stagione, nel caso in cui l’armadio non fosse sufficiente a contenerli.

Un altro esempio, qualora tu abbia optato per una cameretta a soppalco, sono le scale di accesso al letto superiore con vani contenitori.

 

 

3. Optare per camerette multifunzione

Le camerette multifunzione consentono di assolvere più funzioni concentrate in pochi elementi di arredo.

Le camerette a ponte e a soppalco di cui abbiamo parlato in precedenza rappresentano un esempio di come organizzare una cameretta piccola con arredi che condensano tutto in poco spazio e le possibili combinazioni sono davvero tante.

Alcune idee?

Un’altra soluzione alternativa per organizzare una cameretta piccola per due bambini, è rappresentata dai letti salvaspazio che hanno il letto superiore fisso mentre quello inferiore è a scomparsa per cui può essere estratto solo quando serve mentre, durante il giorno, non occupa spazio a centro stanza.

Questo tipo di struttura può essere attrezzata con capienti cassetti e anche con due piani scrivania estraibili.

 

cameretta-piccola-come-arredarla

 

4. Prediligere i mobili componibili

Se, in passato, i mobili su misura erano l’unica possibilità per arredare camerette molto piccole e ottenere un risultato soddisfacente, sia dal punto di vista del design che della funzionalità, oggi lo stesso obiettivo può essere raggiunto anche con i mobili componibili.

Moduli di diverse dimensioni e completamente personalizzabili nelle finiture possono essere combinati tra loro secondo infinite possibilità per adattarsi perfettamente alle tue esigenze di spazio, trasformando le difficoltà, che una stanzetta piccola comporta, in opportunità per renderla davvero unica e accogliente per i tuoi figli.

 

5. Prestare attenzione alla scelta dei colori e all’illuminazione

Pur non riguardando direttamente l’arredamento, la scelta dei colori e della giusta illuminazione è fondamentale per creare un effetto ottico di maggiore ampiezza.

Ricorda, infatti, che i colori scuri o troppo accesi tendono a “chiudere” ulteriormente l’ambiente.

Dunque, nel tuo progetto per una cameretta piccola, prediligi i colori chiari e, per non rinunciare a un tocco di colore che tanto piace ai bambini, aggiungilo ai dettagli (ad esempio, le maniglie delle cassettiere e dell’armadio) e ai complementi d’arredo.

Inoltre, una buona illuminazione è indispensabile, non solo per non affaticare la vista durante lo studio ma anche per rendere più ampia e luminosa una stanza piccola.

 

come-organizzare-una-cameretta-piccola

 

6. Rivolgersi a un produttore che dia supporto nella progettazione

Trovare le giuste soluzioni salvaspazio per arredare una cameretta piccola può non essere una cosa facile per un non addetto ai lavori.

Per questo motivo, al fine di evitare di ritrovarti con una cameretta “improvvisata”, poco funzionale, dal dubbio impatto estetico e dove i vari elementi sembrano essere stati buttati lì un po’ a caso, il consiglio è quello di rivolgerti a un produttore che metta le sue competenze e la sua professionalità al servizio del tuo progetto.

Ricorda che la fase della progettazione è un momento fondamentale a garanzia del risultato finale.

 

Come arredare una cameretta piccola rettangolare?

Se la stanza che devi arredare è piccola e anche rettangolare la situazione potrebbe apparire ancora più complicata perché, molto probabilmente, non saprai come utilizzare il lato corto e il rischio è quello di non utilizzarlo affatto, sprecando spazio prezioso.

Vediamo, dunque, cosa fare per arredare una cameretta piccola rettangolare.

  1. Sfrutta al massimo il lato lungo: trattandosi, di fatto, dell’unica possibilità che hai per arredare la stanza piccola, devi assolutamente sfruttarlo al massimo.
    Quindi utilizza il lato lungo per disporre i mobili principali e più ingombranti, quali l’armadio e il letto.
  2. Ottimizza il lato corto: il fatto che questo spazio sia ridotto non significa affatto che debba restare inutilizzato. Potresti, ad esempio sfruttarlo per creare una zona studio per i tuoi figli.

La soluzione perfetta per camerette molto piccole e rettangolari?

La cameretta con ponte ad angolo, un’idea intelligente per sfruttare sia lo spazio in altezza che entrambi i lati adiacenti di una stanza componendoli in base alle tue necessità.

 

progetto-cameretta-piccola

 

Come organizzare una cameretta piccola? Conclusioni

Il dilemma da cui siamo partiti era “come arredare una cameretta piccola?”.

In questa guida abbiamo messo in luce quali sono le criticità che comporta disporre di poco spazio per la cameretta dei propri figli, fornendo degli spunti utili e dei suggerimenti su tutti i principali elementi da tenere in considerazione per una scelta ponderata.

Abbiamo visto, soprattutto, che esistono moltissime soluzioni salvaspazio per camerette molto piccole tra cui scegliere, in base ai tuoi gusti, a quelli dei tuoi figli e alle caratteristiche specifiche del tuo spazio.

Le camerette a ponte e a soppalco, i letti salvaspazio, i mobili contenitori e multifunzione rappresentano delle alternative moderne e intelligenti per rispondere ai problemi legati alle metrature sempre più ridotte delle abitazioni.

L’arredamento componibile rappresenta senza dubbio la scelta più azzeccata per creare un ambiente estremamente funzionale senza rinunciare al design, spendendo meno rispetto a un arredo su misura.

La scelta del produttore è un altro fattore da non trascurare, sia per la possibilità di essere supportati nella delicata fase della progettazione ma anche, vale la pena ricordarlo, per avere la certezza di acquistare una cameretta realizzata con i migliori materiali, sicura per i tuoi figli e destinata a durare nel tempo.

 

 

Torna al Blog

Articoli correlati

Qual è la scrivania perfetta per una cameretta piccola? Le soluzioni salvaspazio di Moretti Compact

Ogni cameretta deve avere uno spazio con scrivania dove i bambini possano leggere, disegnare,...

Come organizzare l’angolo studio in cameretta con le scrivanie per ragazzi

Se arredare la cameretta dei propri figli, in teoria, può sembrare apparentemente semplice, quando...

Come scegliere la scrivania per bambini? 6 fattori da valutare prima dell’acquisto

La scrivania è tra gli elementi della cameretta destinati ad accompagnare i bambini per molto tempo...