Come dividere una cameretta per due figli? Ecco le soluzioni per ogni esigenza

Molto spesso capita di avere una sola stanza a disposizione per la cameretta, magari anche piccola, che fratelli o sorelle si trovano a condividere.

Questo fa sì che emergano alcuni dubbi sulla divisione della stanza, per almeno due motivi.

Il primo è legato alla questione della privacy, che si farà più evidente soprattutto quando i figli raggiungeranno l’adolescenza. 

Il secondo riguarda il desiderio del bambino di avere uno spazio tutto suo, con le cose che più gli piacciono e che esprimono la sua personalità.

In tantissimi casi lo spazio a disposizione potrebbe non consentire di dividere la stanza con una parete vera e propria per ricavare due camerette:.

Come fare allora per sistemare nel modo migliore due figli in una camera?

Fortunatamente esistono diversi escamotage da adottare per far sì che ognuno abbia il proprio spazio dedicato.

In questo articolo ti daremo alcuni suggerimenti utili su come dividere una cameretta per due a seconda delle esigenze (ad esempio per bambini di età e/o sesso differenti).

In particolare, vedremo:


 

Come dividere una cameretta per due: soluzioni Moretti Compact

 

Come dividere una stanza in 2 camerette? 8 idee originali

Di fatto proprio di questo si tratta: dividere una cameretta in due camerette e ricavare due ambienti da un’unica stanza.

Dunque, se progettare la cameretta dei bambini è già di per sé un’incombenza non facile per i genitori, crearne due in una può davvero risultare complesso.

La difficoltà aumenta se devi decidere come dividere una cameretta per maschio e femmina. Una situazione tutt’altro che insolita nelle moderne abitazioni, dove le ridotte metrature non permettono di avere due stanze per due camerette indipendenti,.

Tuttavia, non c’è da allarmarsi: esistono, infatti, diversi modi per creare due ambienti distinti e far percepire ai bambini che, anche se dovranno condividere la stessa cameretta, avranno comunque uno spazio tutto loro.

Vediamo 8 soluzioni per l’organizzazione degli spazi per dividere una cameretta per due bambini in modo bello e funzionale al tempo stesso.

 

1. Come dividere una cameretta per due con il cartongesso

La prima opzione per chi ha a disposizione uno spazio abbastanza grande è quella di costruire una parete di cartongesso per dividere la cameretta.

Se si tratta di dividere una stanza in due con una sola finestra, è possibile inserire una vetrata sopra al cartongesso, così che la luce riesca a filtrare anche verso il lato della cameretta che, altrimenti, risulterebbe troppo buio.

 

Come dividere una cameretta per due: libreria Moretti Compact

 

2. Inserire un pannello divisorio nella cameretta condivisa

Un’altra opzione per dividere una cameretta condivisa da due bambini è quella di inserire un pannello tra i due letti.

Si tratta di una soluzione che richiede meno spazio, rispetto al cartongesso, e più facile da rimuovere qualora si cambiasse idea. Ma anche il pannello divisorio necessita, comunque, di disporre di una stanza sufficientemente spaziosa per poterlo inserire.

Inoltre, il pannello può essere decorato su entrambi i lati, così da dare la possibilità ad ognuno dei due bambini di personalizzare il proprio spazio.

 

Test per scoprire il tipo di cameretta più adatto

 

3. Come dividere due stanze senza muri? L’armadio a ponte

Un modo intelligente per dividere una cameretta per due senza ricorrere a una vera e propria divisione con un muro è utilizzare l’armadio a ponte.

Potrai, quindi, inserire due armadi a ponte nel centro della stanza: in questo modo, entrambi i tuoi figli avranno il proprio armadio e il proprio spazio all’interno della cameretta.

Questa soluzione è una perfetta idea salvaspazio per le camerette adatta anche per gli ambienti più piccoli, in quanto i due letti saranno inseriti sotto i due rispettivi armadi, ottimizzando così lo spazio a disposizione.

 

Come dividere una cameretta per due: armadio a ponte Moretti Compact

 

4. Dividere la cameretta con una libreria tra i due letti

Se la cameretta è abbastanza grande da essere arredata con due letti a terra, una soluzione per dividere gli spazi potrebbe essere quella di inserire una libreria tra i due letti.

Se nella cameretta c’è una sola finestra, meglio optare per una libreria passante bifacciale per evitare di “appesantire” troppo la stanza e favorire il passaggio della luce.

Le librerie componibili possono esserti di grande aiuto nella divisione della stanza: sarai tu a decidere la forma e la dimensione, a seconda delle tue esigenze e di quelle dei tuoi figli.

 

Come dividere una cameretta per due: libreria divisoria Moretti Compact

 

5. Usare un armadio come divisorio

Oltre alla libreria, un altro mobile che può fungere da divisorio per una cameretta per due bambini è l’armadio.

L’armadio è un arredo essenziale per la cameretta e anche piuttosto voluminoso: perché, quindi, non utilizzarlo per dividere la stanza?

Scegliendo i mobili componibili per realizzare l’armadio, potrai ottenere quello della misura perfetta per le tue esigenze, e posizionarlo in modo tale da creare un divisorio tra i due letti.

 

6. Installare una tenda per separare gli spazi in cameretta

Un altro modo per organizzare lo spazio per due figli in una camera con due letti a terra, senza alzare dei muri, è quello di collocare una tenda.

Potrà essere una tenda a tutta altezza e potrai scegliere se rigida o morbida. Per quanto riguarda il colore, per camerette poco luminose sono adatti i colori chiari, che moltiplicano la luce.

Utilizzare una tenda per dividere una cameretta per due è un ottimo metodo poco dispendioso per dare ai figli che condividono la stanza il loro spazio personale.

 

7. Inserire un separé mobile nella cameretta condivisa

Avresti mai pensato di utilizzare un separè per dividere la cameretta?

Il separé è molto comodo perché consente di dividere la cameretta permettendo ai due figli di avere la loro privacy ed è anche mobile, così da poter essere spostato con estrema facilità.

Non bisogna pensare che il separé sia un oggetto del passato: in commercio ne esistono diversi decisamente attuali, che possono diventare un pezzo di design per la cameretta.

Per i bambini più piccoli, esistono inoltre separé di forme e fantasie divertenti e colorate.

 

Come dividere una cameretta per due: separé Moretti Compact

 

8. Come dividere una cameretta piccola: per due con il letto a castello

Per le camerette piccole in cui non c’è possibilità di mettere due letti a terra, c’è una soluzione salvaspazio che regala un’area personale a ognuno dei figli: stiamo parlando del letto a castello.

Un letto a castello o una soluzione a soppalco, oltre a sfruttare lo spazio della cameretta in verticale, fa sì che entrambi i bambini abbiano il loro letto separato, così da soddisfare il bisogno di privacy.

I bambini potranno, inoltre, caratterizzare in modo personale lo spazio con decorazioni o con i peluches preferiti.

 

Come dividere una cameretta per due: soppalco ad angolo Moretti Compact

 

9. Come decorare una cameretta per dividere gli spazi

Forse non ci avevi mai pensato ma usare le decorazioni, per creare visivamente due zone separate per ogni bambino, è un modo facile e veloce per dividere la cameretta.

Ad esempio, l’area del letto si può abbellire secondo i gusti e la personalità del bimbo, così che diventi il suo angolo personale.

Tra le tante idee per decorare le pareti della cameretta una è sicuramente la carta da parati.

Potresti, ad esempio, decidere di utilizzare due tipi diversi di carta da parati per dividere otticamente la stanza, oppure puoi affidarti alle decorazioni.

 

 

KIDS COLLECTION KC 509

 

Come dividere una cameretta per due: l’importanza del progetto

Progettare una cameretta non è mai una cosa semplice, soprattutto se a occuparla saranno due bambini.

Per quanto riguarda la divisione degli spazi, è importante giocare d’anticipo e pensarci già in fase di ideazione della cameretta.

Vogliamo chiarire questo punto: nei primi anni di vita dei bambini, una cameretta condivisa avrà tanti benefici, tra cui quello di aumentare la complicità tra fratelli. Pertanto, la divisione non dovrà essere realizzata subito. 

È bene, però, organizzare la cameretta in modo tale che la futura suddivisione degli spazi sia resa più agevole.

Quando i figli cominciano a diventare grandi, la privacy e la possibilità di avere uno spazio tutto per sé diventano due fattori molto importanti per il loro benessere e la loro tranquillità.

Ecco perché è fondamentale rivolgersi a professionisti esperti e qualificati

Moretti Compact mette a tua disposizione un servizio di progettazione online gratuito dove riceverai il supporto dei nostri professionisti per realizzare la stanza dei tuoi sogni e di quelli dei tuoi bambini.

 

Test per scoprire il tipo di cameretta più adatto

 

Torna al Blog

Articoli correlati

Partire dalle basi: gli elementi fondamentali di una cameretta per bambini

Sei alle prese con la realizzazione della cameretta per i tuoi bambini? Allora ti sarai già...

Armadio angolare per la cameretta dei tuoi figli: i modelli Moretti Compact per ogni esigenza

Una delle necessità prioritarie nell’organizzazione della cameretta dei bambini è ottimizzare .  ...

5 idee geniali e salvaspazio per scegliere la libreria per cameretta

Quando si deve arredare la stanza dei bambini i primi elementi che, in genere, si prendono in...