Come dividere una cameretta per due? La guida per un arredatore in 5 punti

Arredare una cameretta per due porta con sé una serie di dubbi e di problematiche: per questo un privato potrebbe decidere di rivolgersi ad un professionista del settore per essere certo di fare la scelta migliore.

Una situazione ancora più complicata è quando si desidera ricavare due camerette in una stanza ed è quindi necessario capire come poter effettuare la divisione.

Il compito del professionista è quello di trovare soluzioni adatte alle esigenze specifiche di ciascun cliente: deve saper consigliare al meglio l’arredamento giusto, semplificando la vita di tutti i giorni delle persone che hanno richiesto il suo progetto.

Abbiamo quindi deciso di creare questa guida in 5 punti per progettisti ed arredatori d’interni su come dividere una cameretta per due offrendo al cliente la soluzione ottimale per le sue necessità.

In particolare, ecco cosa vedremo:

 

come-dividere-una-cameretta-per-due

 

Dividere una cameretta per due: 5 punti che un arredatore deve seguire

Quando si tratta di progettare una cameretta per bambini, capire come sfruttare al meglio lo spazio può non essere immediato.

La questione si complica se il cliente richiede di dividere una stanza in due camerette.

In questa guida analizzeremo quali sono i 5 passi per trovare la soluzione migliore per un cliente che vuole dividere una cameretta per due.

 

1. Ascoltare le esigenze del cliente

Come per ogni progetto, il primo passo da fare è quello di ascoltare attentamente le esigenze del cliente.
In questo caso, oltre allo stile desiderato, è bene farsi un’idea sui bambini che occuperanno la stanza: quanti anni hanno? Sono due maschi, due femmine oppure un fratello e una sorella? Quali sono le loro abitudini?

Raccogliere quante più informazioni possibile su chi abiterà la cameretta è il primo passo per poter capire come dividerla e consigliare la soluzione ottimale.

 

idee-per-dividere-la-stanza-in-due

 

2. Valutare attentamente lo spazio e le caratteristiche strutturali della stanza

Un altro fattore fondamentale nella scelta della soluzione ottimale per dividere la cameretta è lo spazio, insieme alle caratteristiche strutturali della stanza.

Per ricavare due camerette da una sola è bene capire se la stanza permette di operare modifiche strutturali, oppure se dividere la cameretta in due con gli arredi, tenendo comunque conto dei desideri del cliente e cercando di andare incontro alle sue richieste, valutandone la fattibilità.

Ad esempio, dividere in due una stanza con una sola finestra è più complicato rispetto ad uno spazio con due finestre, in quanto bisognerà considerare il fatto che una delle due parti non avrà luce a sufficienza se la divisione non viene fatta in un certo modo.

Individuare quali sono le caratteristiche dello spazio a disposizione è quindi imperativo per poter capire come muoversi.

 

3. Definire il budget a disposizione

Il budget a disposizione è un altro elemento importante per poter dare al cliente delle idee fattibili su come dividere la cameretta in due.

Per quanto l’argomento sia delicato, è quindi necessario affrontarlo e avere ben chiare le eventuali limitazioni a livello economico.

Dividere una cameretta utilizzando l’arredo sarà sicuramente più conveniente rispetto a modifiche strutturali come alzare un muro o inserire una porta scorrevole.

È bene quindi affrontare la questione budget con tatto, cercando però di far capire al cliente l’importanza di arredi di qualità, che si traducono in un costo maggiore rispetto a quelli economici, ma che rappresentano un investimento a lungo termine più sicuro.

 

Guida B2B_Coniugare estetica, qualità e funzionalità

 

4. Considerare insieme al cliente le opzioni: modifiche strutturali o utilizzo dell’arredo per dividere la cameretta in due

Dopo aver chiarito quali sono le esigenze del cliente, le caratteristiche strutturali e lo spazio a disposizione della stanza e il budget, potrai passare a delineare un progetto per il cliente, considerando insieme a lui le varie opzioni.

Sostanzialmente, a seconda dei casi, possono essere fatte delle modifiche a livello di struttura per ricavare due camerette da una sola stanza, oppure si può dividere la stanza in due senza alzare muri, utilizzando l’arredo.

Dal punto di vista strutturale, tralasciando la divisione con un muro, la stanza può essere divisa tramite:

  • Una parete di cartongesso: se in presenza di due finestre, si può dividere la cameretta utilizzando una parete di cartongesso;
  • Una vetrata: installare una vetrata permette di dividere la stanza e, in caso si abbia una sola finestra, limitare i problemi dati dalla mancanza di luce in una delle due parti della cameretta;
  • Una porta scorrevole: l’inserimento di una porta scorrevole permette di avere la privacy necessaria senza ricorrere ad un muro.

Alcuni metodi per dividere una cameretta per due utilizzando l’arredo sono invece:

  • L’utilizzo di un armadio: l’armadio fa parte degli arredi fondamentali della cameretta, e si può utilizzare come divisorio;
  • Una libreria: la libreria è un altro elemento d’arredo essenziale per la cameretta e può essere usato per effettuare la divisione in due parti. Le librerie bifacciali, inoltre, possono essere utilizzate comodamente da entrambi i lati;
  • Un pannello: si può inserire un pannello tra i due letti a terra, che potrà essere decorato a piacere;
  • Un separé mobile: il separé ha il vantaggio di poter essere spostato facilmente e di garantire allo stesso tempo una separazione degli spazi;
  • Una tenda: potrebbe essere installata una tenda, anche a tutta altezza, rigida oppure morbida, per effettuare la divisione della cameretta;
  • Letto a castello o a soppalco: scegliere un letto a castello o una cameretta a soppalco porta con sé diversi vantaggi, tra cui quello di dividere la zona notte per due figli.

Le soluzioni per dividere una cameretta per due fratelli o sorelle sono tante: l’ascolto e l’empatia verso il cliente saranno ciò che ti permetterà di arrivare all’opzione migliore.

 

come-dividere-la-stnza-per-due-bambini

 

5. Non sottovalutare il ruolo delle personalizzazioni tramite le decorazioni, i complementi d’arredo e i colori

La creatività, insieme all’esperienza, è ciò che guida il professionista in ogni progetto di arredamento che intraprende.

In questa guida abbiamo focalizzato l’attenzione sulla divisione di una cameretta per due dal punto di vista strutturale (tramite cartongesso, vetrata, porta scorrevole, ecc.) o tramite un utilizzo ad hoc degli arredi (utilizzando ad esempio una libreria, un separé mobile, un armadio, ecc.). 

Ma è importante tenere a mente il grande ruolo che giocano le decorazioni ed altri complementi d’arredo.

Un metodo per dividere otticamente una cameretta per due bambini e farli sentire all’interno del loro spazio personale può essere ad esempio l’utilizzo di due carte da parati diverse dietro ogni letto, oppure l’inserimento di altri elementi d’arredo.

Anche l’uso del colore, sempre importante in ogni stanza della casa, può aiutare nella divisione e, soprattutto, nella personalizzazione degli spazi.

 

come-dividere-la-stanza-senza-fare-muri

 

L’importanza di circondarsi dei partner di progetto giusti

In questa guida abbiamo visto quali sono i 5 passi da seguire quando si intraprende un progetto di arredamento che prevede la divisione di una cameretta per due fratelli.

Un punto importante da ricordare in quanto arredatori è quello di circondarsi dei partner di progetto giusti.

È importante scegliere aziende e professionisti affidabili e instaurare un rapporto di fiducia con gli stessi, in modo da rendere qualsiasi progetto il più fluido possibile.

Moretti Compact segue da vicino i professionisti del settore arredamento, offrendo soluzioni di arredo prodotte con una grande attenzione alla qualità, al design e alla sicurezza.


Il nostro team è sempre pronto ad accogliere le richieste di partner e clienti finali ed è capace di venire incontro ad ogni esigenza specifica, incluse le lavorazioni su misura.

 

Guida B2B_Coniugare estetica, qualità e funzionalità

Torna al Blog

Articoli correlati

Come arredare una cameretta di qualità, allegra e piacevole nel tempo

Arredare una cameretta di qualità, che risulti allegra e piacevole nel tempo, è facile se sai come...

Camerette componibili Moretti Compact: arreda la stanza su misura per i tuoi figli

  Il miglior progetto d’arredo per una cameretta è quello in cui ogni elemento trova il suo giusto...

Partire dalle basi: gli elementi fondamentali di una cameretta per bambini

Sei alle prese con la realizzazione della cameretta per i tuoi bambini? Allora ti sarai già...