5 esempi di come dividere una cameretta in due con gli arredi

Avendo a disposizione una sola cameretta e due figli, si presenta il problema di dover far condividere lo stesso spazio ad entrambi.

Il tuo dilemma, da genitore, è come garantire ai tuoi figli la giusta privacy e l’ambiente personale che desiderano e di cui hanno bisogno durante la loro crescita. 

Infatti, la cameretta è un ambiente importante nello sviluppo dei bambini e il fatto di doverlo dividere con un fratello o una sorella non deve penalizzare l’unicità di questo spazio.  

Inoltre, quando si valuta come dividere una cameretta in due, non sempre è possibile ricavare da una sola stanza due ambienti separati da un muro, ad esempio per l’assenza di una apertura verso l’esterno su entrambi i lati. Allo stesso tempo, realizzare due camere da un solo spazio necessita di lavori di muratura invasivi e costosi. 

Dunque, se non hai voglia di affrontare delle ristrutturazioni radicali in casa e hai bisogno di idee per dividere una cameretta in due, per esempio, perché con una sola finestra, troverai in questo articolo alcuni consigli utili per farlo usando gli arredi. 

Nel dettaglio ti diamo 5 esempi a cui ispirarti per separare la cameretta in base alle tue esigenze

 

Cameretta per bambine divisa tramite la scrivania

 

Come dividere una cameretta in due: ecco 5 soluzioni usando gli arredi 

Utilizzare gli arredi è una soluzione davvero funzionale e pratica per creare due ambienti separati in una sola cameretta.

Infatti, con i mobili che hai a disposizione puoi realizzare due aree divise in cameretta, ottimizzando lo spazio e risolvendo il problema in modo veloce e senza costi elevati. 

Diversi sono i mobili che arredano una cameretta e che servono a realizzare aree distinte, ognuna con una funzione specifica. 

Quindi, come ricavare due camerette in una stanza? Vediamo com’è possibile farlo usando i mobili in 5 soluzioni diverse.   

 

1. Dividi la cameretta con un armadio a ponte

L’armadio a ponte è un ottimo modo per ottenere in cameretta due spazi separati e ordinati.

Infatti, l’armadio a ponte è composto da una struttura che prevede un’armadiatura nella parte alta, sfruttando lo spazio sottostante per posizionare un letto. 

Come dividere una cameretta in due con un armadio a ponte? Facile, posiziona al centro della stanza due armadi a ponte, in maniera che ciascuno dei due bambini abbia un proprio armadio e allo stesso tempo il proprio spazio personale

Inoltre, le camerette a ponte sono perfette per ottimizzare lo spazio di ambienti piccoli, senza rinunciare alla praticità e alla funzionalità. 

 

Guida_Guida alla personalizzazione degli arredi: 4 step da seguire

 

2. Posiziona una libreria tra i due letti

Utilizzare una libreria come divisorio tra due letti è una soluzione comoda e anche bella da vedere.

Se hai a disposizione una cameretta abbastanza grande e che ti permette di posizionare due letti a terra, puoi utilizzare tranquillamente una libreria per creare due spazi separati.

Molto funzionali sono i mobili componibili che ti offrono la possibilità di combinare i diversi elementi in base alle esigenze, adattandosi perfettamente allo spazio disponibile. 

Inoltre, scegliendo una libreria bifacciale puoi creare un ambiente diviso senza chiudere completamente  lo spazio tra i letti rendendo la camera, al contrario, particolare e dinamica. 

 

3. Usa un doppio armadio come divisorio

L’armadio in cameretta è uno degli arredi più importanti perché deve custodire il guardaroba dei bambini durante la loro crescita e, spesso, anche molto altro. Ma, se necessario, può essere anche un arredo multifunzione, perché è possibile usare armadi come divisori per camerette.

Dunque, sempre nel caso che tu abbia a disposizione una cameretta spaziosa, puoi optare per due armadi componibili che si adattano meglio alle dimensioni della stanza e che ti permettono di separare lo spazio in modo funzionale.  

Posiziona i due armadi accostati sul retro e a centro stanza, così da creare due zone distinte tra i due letti a terra e in maniera che ogni bambino abbia a disposizione un armadio personale. Una soluzione veloce e pratica per dividere in due la cameretta.  

 

Divisione della stanza tramite la scrivania

 

4. Separa in due la cameretta con le scrivanie

La zona studio è essenziale in ogni cameretta e per questo può essere creata anche in modo da essere multifunzionale.

Per dividere lo spazio della cameretta puoi scegliere di utilizzare una scrivania con libreria, una buona idea anche per ottimizzare lo spazio. Realizzare una zona per due nella stessa stanza è sicuramente una difficoltà, quindi perché non utilizzare la scrivania per risolvere più problemi?

Puoi optare per una scrivania con libreria a parete da cui ha origine il piano scrivania, retto dall’altra parte da appositi supporti

Le soluzioni componibili permettono di dare sfogo alla creatività, scegliendo diverse tipologie di librerie, in appoggio o sospese, con vani a giorno o con ante, abbinate ad un piano scrivania spazioso e comodo per accogliere due bambini.

In questo modo i tuoi figli avranno un loro spazio personale dedicato allo studio e allo stesso tempo che delimita la loro area personale

 

5. Scegli un letto a castello o a soppalco per dividere una stanza piccola 

Il letto a castello o a soppalco sono ideali per dividere una cameretta piccola in due

Infatti, entrambe le soluzioni permettono di sfruttare al meglio lo spazio, utilizzando le altezze e offrendo a ciascun bambino la sua zona personale con letto separato.

Ad esempio, se stai pensando a come dividere una cameretta in due con uno di questi arredi, puoi scegliere una struttura a soppalco composta da due letti sfalsati così da creare due zone ben separate e personalizzabili secondo le preferenze dei tuoi figli. Le camerette a soppalco hanno numerosi vantaggi e piacciono tanto ai bambini e ragazzi. 

 

Stanza divisa da scrivania

 

Come dividere una stanza in due senza muri? Punta ad arredi componibili 

La gestione dello spazio nella cameretta non è mai facile visto che deve svolgere più funzioni.

Nella cameretta è necessario prevedere più aree per dormire, giocare e studiare. Dunque, se la cameretta deve essere pensata per due bambini, le difficoltà si complicano ulteriormente. 

Sicuramente chi ha spazio, possibilità e anche voglia di intraprendere lavori di muratura, può ricavare due camerette da una, risolvendo il problema. 

Ma se stai pensando a come dividere una cameretta in due senza ristrutturare casa, usare gli arredi come divisori è un’ottima soluzione

Sei libero di utilizzare armadi, librerie, scrivanie o di pensare a strutture salvaspazio con letto a castello o a soppalco. Insomma, con gli arredi riesci ad organizzare lo spazio in modo funzionale, veloce e a costi contenuti

La soluzione più adatta, ovviamente, dipende come prima cosa dalle dimensioni della cameretta e dalle sue caratteristiche. A questo devi aggiungere la tua preferenza e quella dei tuoi bambini.

Se scegli mobili componibili hai la possibilità di creare divisori in cameretta personalizzati, che si adattano perfettamente alle caratteristiche dello spazio, alle tue necessità e a quelle dei tuoi figli.  

Infatti, puoi scegliere tra diverse dimensioni, dettagli e finiture per regalare ai tuoi bambini lo spazio personalizzato che hanno sempre desiderato, anche se condiviso. 

Con gli arredi giusti e di qualità puoi comporre una cameretta per due su misura e capace di accontentare tutta la famiglia.

 

Guida_Guida alla personalizzazione degli arredi: 4 step da seguire

Torna al Blog

Articoli correlati

Come arredare una cameretta per figli di età diversa? 3 suggerimenti

  La cameretta è generalmente costituita da un unico ambiente, destinato a diventare lo spazio...

Vernici atossiche ed ecologiche per le camerette: come sceglierle?

Quando si progetta la cameretta dei bambini, si pensa sempre ad uno spazio allegro e colorato. Non...

Cameretta per bambino di 6 anni: le nostre proposte per il suo luogo magico

Quando si tratta di bambini piccolissimi, l’organizzazione della cameretta è compito dei genitori,...