Come arredare una cameretta di qualità, allegra e piacevole nel tempo

Come arredare una cameretta di qualità, allegra e piacevole nel tempo


Arredare una cameretta di qualità, che risulti allegra e piacevole nel tempo, è facile se sai come farlo. Le possibilità a nostra disposizione sono tante, ma il vero segreto è uno soltanto: scegliere mobili e complementi di arredo di qualità.

 

La cameretta di un bambino è per lui, o per lei, il luogo più speciale. Nella cameretta, infatti, i bambini trascorrono il loro tempo libero; riposano durante la notte e soprattutto crescono. E’ lo spazio personale per eccellenza, all’interno del quale si può giocare, studiare e sognare in tutta tranquillità. Per poter suscitare il benessere e la creatività, questo spazio deve essere pensato per essere allo stesso tempo allegro, funzionale e sicuro. In questo articolo abbiamo creato una breve guida per suggerire alcune soluzioni che fanno al caso vostro.

 

La prima regola è la qualità

Un mobile di qualità è un mobile che dura nel tempo, perché realizzato con materiali di qualità e costruito attraverso processi di lavorazione certificati. Un mobile di qualità è anche un mobile pensato con un occhio di riguardo nei confronti dell’ambiente e, più di ogni altra cosa, prestando un’attenzione particolare alla salute di chi vive la cameretta in modo quotidiano.

 

Come arredare una cameretta di qualità, allegra e piacevole nel tempo 1


Come si riconosce un mobile di qualità? Ci sono alcuni parametri che possono esserci utili, soprattutto quando ci troviamo a dover scegliere l’arredamento da inserire all’interno della cameretta dei nostri bambini, vediamoli insieme:

  • Il primo elemento da analizzare è la composizione del materiale con il quale è stato costruito il mobile. Ovviamente la strada più semplice è quella che prevede un confronto diretto con l’azienda che ha prodotto i mobili. Altrimenti, un’altra strada è quella di recuperare informazioni su internet tramite motori di ricerca.

  • Cercare un’azienda responsabile e consapevole, in grado di offrire sempre soluzioni innovative senza mettere da parte la qualità dei prodotti. Un’azienda responsabile è attenta all’ambiente e alle persone, perché è consapevole dell’importanza rivestita dal proprio lavoro nella nostra vita di tutti i giorni. Da cosa si deducono queste informazioni? Ad esempio dalla scelta motivata e consapevole di utilizzare vernici all’acqua anziché vernici nella cui composizione chimica sono presenti elementi nocivi come la formaldeide, ad esempio.

  • Preferire il Made in Italy, come conferma della qualità del prodotto. L’espressione stessa è sinonimo di qualità, perché evoca in tutto il mondo la forza delle idee, il talento, la forte sensibilità e l’amore per le cose belle e di valore.

  • Un altro indice importante è la garanzia applicata ai prodotti, perché i prodotto di qualità, sicuri e realizzati con le tecnologie più innovative tra quelle presenti nel panorama contemporaneo tendenzialmente godono di una garanzia base di due anni estendibile a dieci senza alcuna difficoltà.

La qualità è una valida alleata quando si è alla ricerca di prodotti in grado di resistere al tempo e per riuscire a scegliere arredamenti di qualità possiamo considerare questi parametri: provenienza dei materiali, tipologie di materiali utilizzati, garanzia sul prodotto, processo di lavorazione e bontà degli agenti chimici applicati.

 

Come arredare una cameretta di qualità, allegra e piacevole nel tempo 2


La qualità è importante, ma il divertimento?

Dopo aver digerito alcuni concetti tecnici fondamentali per la scelta di mobili di qualità, possiamo passare alla parte divertente dell’arredamento della camera: la scelta dei mobili e la loro disposizione nello spazio.

Da dove possiamo partire? Anche qui abbiamo a disposizione alcuni indicatori:

  • Il primo indicatore è lo spazio a disposizione. Avere una camera molto grande o una camera molto piccola, cambia notevolmente le carte in tavola. Se vogliamo vincere la partita, la prima cosa da fare è proprio capire quanto spazio abbiamo a disposizione.

  • Il secondo indicatore corrisponde al numero dei bambini che abiteranno la cameretta. Appare chiaro come la presenza di un bambino o la presenza di due bambini sia, in realtà, causa di enormi differenze nella scelta dell’arredamento. E per arredare una cameretta di qualità, allegra e piacevole anche a distanza di anni dobbiamo necessariamente tenere in considerazione questo importante indicatore.

  • Il terzo, ma non per importanza, è il budget a nostra disposizione. Scegliere prodotti di qualità non è per forza sinonimo di spese insostenibili. Esistono prodotti di qualità che soddisfano fasce di prezzo molto diverse tra loro. In ogni caso, prima di immergerci nel mare delle camerette per bambini è bene fissare un budget e valutare le possibilità a nostra disposizione che rientrano all’interno di quel budget.

E ora è davvero arrivato il momento di passare al divertimento.

 

Com’è arredata una cameretta di qualità, allegra e piacevole nel tempo?

La cameretta che soddisfa tutte queste aspettative e senz’altro la cameretta cucita addosso alla personalità del bambino. Questo è uno dei motivi principali per cui è buona norma coinvolgere il bambino nella scelta dei mobili per la sua cameretta.

Ipotizziamo uno scenario plausibile: arriviamo presso il negozio di arredamento insieme ai nostri bambini. Abbiamo trovato un’azienda responsabile e consapevole, che produce mobili di qualità in Italia; abbiamo fissato un tetto di spesa e abbiamo stilizzato la planimetria della stanza su un foglio di carta, magari riportando anche la scala delle misure.

Facendo un breve tour del negozio e osservando la merce esposta noi e i nostri bambini saremo messi nelle condizioni di poter intuire facilmente la cameretta perfetta, che fa al caso nostro.

                                                                                              Guida completa su come arredare la cameretta dei tuoi figli

 

Il primo elemento che colpisce l’occhio è il colore

Il colore preferito dei nostri bambini è il colore giusto per la loro cameretta. Ovviamente il colore non è applicabile soltanto alle ante dell’armadio e alla testata del letto. Una cameretta di qualità è anche la cameretta che riesce a trovare un equilibrio con il colore. Le pareti, i mobili, la biancheria, gli accessori e tutto ciò che può essere inserito all’interno della stanza deve prima essere pensato per collaborare all’armonia cromatica tra i vari elementi.

Un consiglio utile è partire dal colore preferito dai nostri bambini e creare delle palette di colori che contemplino anche dei colori neutri. Una volta stabilito questo sarà facile e veloce recuperare oggetti e arredi in armonia tra loro.

Ovviamente, tutti i parametri considerati in precedenza vanno considerati anche nella scelta dei colori e stiamo parlando di:

  • Composizione chimica delle vernici per le pareti

  • Qualità del materiale della biancheria

  • Complementi d'arredo eco sostenibili e riciclati

  • Attenzione al budget a disposizione

  • Controllare lo spazio totale della stanza.

Qualche suggerimento?

Abbiamo creato una guida chiara e semplice; abbiamo determinato tutti i parametri da considerare ma siamo ancora alla ricerca di ispirazioni. Siamo nel posto giusto per trovarne. Vediamo insieme una breve panoramica tra le soluzioni utili ad arredare una cameretta di qualità, allegra e piacevole nel tempo:

  • Sviluppare la cameretta tutta su una parete. Una delle soluzioni a disposizione delle stanze strette e lunghe, ad esempio, è quella di costruire la cameretta tutta su una parete, lasciando libera la parete di fronte. Questo significa che in un unico volume troviamo condensate tutte le funzioni della cameretta: dal letto, all’armadio, fino alla scrivania per fare i compiti.

  • Poco spazio e due fratelli, la soluzione è il letto a scomparsa. Il letto a scomparsa, attraverso la sua particolare tecnologia, consente di ribaltare il letto (nascondendolo completamente) per lasciare spazio al gioco e al divertimento. E’ un’ottima soluzione quando si è a corto di spazio, perché consente di moltiplicarlo facendo scomparire i letti in poche e semplici mosse.

  • Altro trucchetto salva spazio? Il soppalco. Questa tipologia di soluzione consente di sfruttare anche l’altezza della stanza, infatti è molto indicato per le camerette più piccole. Molto spesso, in questa struttura, troviamo il letto al di sopra e al di sotto la zona studio e armadio. Questo consente di sfruttare al meglio ogni centimetro a disposizione senza ammassare mobili in modo caotico e poco funzionale.


Come arredare una cameretta di qualità, allegra e piacevole nel tempo 3


Conclusione

In questo articolo abbiamo condiviso una breve guida che indaga come arredare una cameretta di qualità, allegra e piacevole nel tempo. Abbiamo enumerato tutti i parametri che possono agevolare il processo decisionale che accompagna e sostiene la scelta definitiva dei mobili; abbiamo visto quali tecniche e metodi è bene adottare per raggiungere il risultato. Abbiamo anche visto come una cameretta di qualità può diventare allegra e divertente, ma vogliamo riassumere brevemente questi concetti in conclusione.

La cameretta di qualità è una cameretta realizzata con materiali ecosostenibili e naturali; diventa allegra quando il bambino entra a far parte del processo decisionale, magari scegliendo il colore e la tipologia di disposizione; e ciò che rende piacevole nel tempo la cameretta scelta è proprio il senso di appartenenza che suscita nel bambino. Deve essere lo specchio del bambino e deve prevedere tutte le aree utili alle attività preferite da chi la abita, solo così avremo arredato la cameretta perfetta.

                                                                                                    Guida completa su come arredare la cameretta dei tuoi figli

Pubblicato da Rosalba Fiore il 13/06/19 3:35 PM
Rosalba Fiore

Categorie: Cameretta per bambini

Articoli più recenti

Iscriviti al blog