Camerette salvaspazio: 16 soluzioni in base ai metri quadri della stanza

Quando si inizia a progettare una cameretta per bambini, molte volte non si ha a disposizione una metratura molto ampia. È, infatti, comune trovare spazi piccoli nelle moderne abitazioni.

In questi casi sembra davvero difficile riuscire a creare una cameretta che possa essere funzionale per bambini e ragazzi, garantendo loro anche lo spazio per muoversi e giocare. 

Con le camerette salvaspazio è possibile creare tutta una serie di soluzioni in grado di sfruttare ogni metro quadro disponibile e rendere uno spazio piccolo abitabile anche da due fratelli.

Tra letti a scomparsa o a castello, armadi angolari, scrivanie pieghevoli, la cameretta diventerà il loro spazio per crescere e scoprire. 

È importante, quindi, realizzare qualcosa che permetta loro di crescere senza sentirsi chiusi in uno spazio soffocante.

In questa guida vedremo:

camerette-salvaspazio

 

Come sfruttare gli spazi di una cameretta di 9 mq

In alcune abitazioni è possibile trovare delle stanze adibite a cameretta di poco più di 9 metri quadri

Anche se può sembrare difficile rendere lo spazio adatto ad un bambino o ad una bambina, attraverso alcune piccole accortezze è possibile rendere la cameretta piccola un luogo accogliente senza rinunciare agli arredi indispensabili.

Per farlo basta progettare ogni metro quadro con cura e attenzione e trovare la soluzione perfetta alle tue esigenze.

 

Cameretta salvaspazio: 5 soluzioni per arredare uno spazio di 9 mq

Quando la cameretta è per un solo bambino le soluzioni che puoi adottare sono quelle che prevedono lo sviluppo dell’arredo lungo un'unica parete

Questa è una soluzione perfetta per tutte quelle camere lunghe e strette, perché permette di mantenere una zona libera per muoversi e giocare. 

Per i bambini, infatti, è importante avere un loro spazio privato: non importa la grandezza della cameretta, per loro deve essere un luogo accogliente dove potersi rifugiare ed esprimere la loro fantasia.

Quando siamo davanti ad una cameretta di 9 mq, le soluzioni da adottare per sfruttare al massimo lo spazio per un bambino sono:

  1. Scegliere un armadio che sfrutti tutto lo spazio in lunghezza millimetro per millimetro, adattandosi alle misure disponibili, senza perdere capienza.
  2. Utilizzare armadi wallbox sospesi o a ponte che offrono ulteriore spazio sfruttando quello posto sopra il letto e ampliando così la capacità contenitiva dell'armadio stesso.
  3. Sostituire la scrivania con un piano di lavoro che potrà essere posto sul lato corto della stanza e, magari, posizionato sotto la finestra.
  4. Sfruttare letti salvaspazio, questa soluzione se posizionata sulla parete lunga sotto un armadio a ponte permette di risparmiare molto spazio. Inoltre, è utile scegliere dei letti con la possibilità di inserire all'interno un secondo letto oppure dei pratici cassettoni da poter sfruttare per mettere i giochi e tutto ciò che non trova spazio nell’armadio.
  5. Scegliere mobili a scomparsa per risparmiare ancora più spazio è un’ottima soluzione. Potresti optare per mobili a scomparsa come, per esempio, sistemi di letti sovrapposti con le scrivanie estraibili, da usare solo all’occorrenza. 

camerette-piccole-salvaspazio-3

 

Come sfruttare gli spazi di una cameretta di 14 mq

Una cameretta di 14 mq è, solitamente, l'ideale per offrire uno spazio ai bambini e ai ragazzi capace di offrire loro comfort e una zona più ampia per coltivare gli hobby.

Anche quando abbiamo a disposizione una cameretta più grande è bene progettare lo spazio di modo che ogni millimetro venga sfruttato, senza dimenticare il necessario affinché un bambino o un ragazzo possa avere il suo spazio per giocare o stare con gli amici.

 

Cameretta salvaspazio: 5 soluzioni per arredare uno spazio di 14 mq

È bene che una cameretta da 14 mq si sviluppi o su un'unica parete o su due pareti contigue. È necessario, come per tutte le stanze piccole, fare attenzione a scegliere colori chiari che possano aiutare a far sembrare l’ambiente più grande.

Per riuscire a sfruttare al massimo lo spazio di una cameretta di queste dimensioni possiamo:

  1. Scegliere un letto contenitore: questo tipo di arredo può essere posizionato orizzontalmente sulla parete ed è creato in modo che il vano sotto il materasso possa servire come un grande cassetto, anche per oggetti ingombranti come possono essere coperte, cuscini e lenzuola.
    Inoltre, scegliendo questa soluzione salvaspazio si può pensare anche di rinunciare alla presenza di qualche altro mobile contenitore.
  2. Scegliere un letto a castello quando si hanno più bambini: questo tipo di arredo sfrutta la verticalità della parete ed è utile per mantenere un'area della stanza libera dove poter giocare.
  3. Scegliere un armadio da posizionare lungo la parete: anche in questo caso è bene sfruttare ogni singolo millimetro e, se presenti, cercare di utilizzare nicchie o delle rientranze nella parete per fissare delle mensole e riporre gli oggetti.
  4. Illuminare la stanza correttamente per renderla più grande: oltre al colore chiaro per le pareti, ti consigliamo di installare faretti a led a incasso oppure delle applique che non ingombrano e danno la giusta illuminazione alla cameretta.
  5. Se desideri un comodino fai in modo che sia sospeso: non tutti decidono di inserire in una cameretta piccola un comodino, ma se volessi farlo potresti sceglierne uno sospeso (o una piccola mensola) così da poter sfruttare lo spazio sottostante.

camerette-ragazzi-salvaspazio

 

Camerette con poco spazio: come posizionare due letti

Assieme all’armadio, il letto è l’elemento che porta via più spazio all’interno di una cameretta. 

Quando poi ci troviamo davanti ad uno spazio piccolo e i bambini sono due, si può pensare che suddividere per loro la camera possa essere ancora più complicato.

Anche in questo caso, bisogna riuscire a massimizzare lo spazio optando per una posizione dei letti perpendicolare dell’uno rispetto all'altro (uno posto sul lato lungo e uno sul lato corto), oppure la soluzione migliore è scegliere dei letti sovrapposti ed estraibili che possono contenere fino a tre posti letto singoli.

L'ingombro totale dello spazio, grazie a questa scelta, si riduce ad un solo letto singolo e può essere la soluzione ideale per le piccole stanze.

Puoi scegliere tra diversi tipi di letti estraibili:

  • Un letto sottoponte: questa tipologia può avere una rete estraibile con un letto scorrevole sotto.
  • Doppio letto estraibile: sicuramente la tipologia più conosciuta e utilizzata, permette di estrarre una seconda rete quando serve.
  • Triplo letto estraibile: questa tipologia risulta più alta delle altre, perché è in grado di contenere tre reti o materassi. A volte, quando vengono estratti gli altri letti, per accedere a quello superiore è presente una scaletta estraibile a scomparsa.

 

camerette-bambini-salvaspazio-1

 

Posizionare due letti in una cameretta piccola

Abbiamo visto come ci possono essere diverse opzioni per i letti estraibili che ti permettono di risparmiare spazio, lasciando i tuoi due figli dormire ognuno nel suo lettino.

Se non vuoi optare per questa soluzione e vuoi mantenere due letti distinti, puoi provare a posizionare i letti in diversi modi, ad esempio:

  • Letti paralleli: una delle soluzioni che puoi provare è quella di posizionare i due letti in maniera parallela.
    In questo caso, avendo uno spazio ridotto, dovrai fare a meno dei comodini che potrai sostituire con delle mensole o delle particolari testiere del letto nate per essere anche comodino.
    Inoltre, ti consigliamo di lasciare, tra un letto e l'altro, almeno 60 cm così da rendere più semplice il passaggio.
  • Letti ad angolo retto: questa soluzione ti permette di sfruttare sia il lato lungo che quello corto della stanza e grazie all'aggiunta di cuscini, durante il giorno, il letto può trasformarsi in un comodo divano.
  • Letti uno di seguito all'altro: in questo caso sfruttiamo solo la lunghezza della stanza, posizionando i letti uno di seguito all'altro con un mobiletto in mezzo che li divida e faccia da comodino.

Quali letti scegliere per un cameretta piccola con soffitto alto

I letti estraibili sono funzionali per le camerette con un soffitto basso. Nel caso, però, ci trovassimo a dover arredare una cameretta piccola dal soffitto più alto possiamo pensare di utilizzare dei letti a castello o a soppalco.

 

salvaspazio-soluzioni-camerette-piccole

 

Letto a castello o a soppalco

Oltre a risparmiare sullo spazio orizzontale, sfruttando quello verticale, il letto a castello è perfetto per bambini che lo vedranno come un gioco da scalare, in tutta sicurezza.

Optare per questa scelta porta alcuni vantaggi come:

  • Dimensioni ridotte con un arredamento più minimal
  • Soluzione economica che con un unico pezzo assolve a più funzioni e riesce a sfruttare lo spazio di una piccola cameretta

Tutte le camerette con letto a soppalco sfruttano l'altezza della stanza, andando ad occupare la parete in senso verticale. 

Questo tipo di soluzione permette di avere in una sola struttura più elementi che possono essere utili per la vita dei bambini o dei ragazzi all'interno della loro piccola cameretta.

Puoi, ad esempio, decidere di porre un letto con testiera in pannello o imbottita sotto il letto superiore, oppure utilizzare lo spazio sottostante per creare una zona gioco o uno studio con tanto di scrivania.

Il vantaggio di una cameretta con soppalco è che offre la possibilità di avere maggiori spazi da arredare lateralmente.

Le diversi tipologie di camerette a soppalco sono:

  • Soppalco ad angolo: questa tipologia permette di avere una struttura che si sviluppa su due pareti vicine e può essere adattata perfettamente allo spazio.
  • Soppalco scorrevole: una soluzione estremamente compatta che permette di far scorrere il pianale del letto solo quando il bambino va a dormire.
  • Soppalco lineare: è il modello più classico e da disporre su un'unica parete, che può essere progettato con un solo letto, oppure con un altro sfalsato rispetto al primo.

New call-to-action

Come sfruttare al meglio lo spazio di una camera?

Oggigiorno è sempre più comune vivere in case piccole, in cui le camerette per i bambini e i ragazzi non superano i 9 mq. 

Anche se all'apparenza questo può sembrare un ostacolo nella progettazione di una cameretta che abbia tutto il necessario, ci sono vari trucchi salvaspazio per sfruttare al massimo la capienza di una cameretta piccola.

Illuminazione, arredamento e finestre sono tutti elementi che possono essere utilizzati per far sembrare la stanza più grande e, ponendoli nelle posizioni più ottimali, creare degli spazi reali per vivere la cameretta.

 

1. Utilizza mobili multifunzione

In una cameretta che non supera i 9 mq è bene che ogni mobile sia scelto in modo che possa svolgere diverse funzioni.

Un armadio, ad esempio, può fungere da contenitore per gli indumenti, ma può anche avere uno spazio con un piano di lavoro per creare una piccola scrivania, oppure avere un vano a giorno dove poter inserire un monitor TV dove i bambini possono guardare cartoni animati e serie tv o giocare con i loro videogame preferiti.

 

camerette-salvaspazio-2-letti

 

2. Optare per mobili di dimensioni ridotte e componibili

Scegliere l'arredamento in base alle dimensioni della stanza è una pratica sempre utile per evitare di sovraccaricare l'ambiente.

È importante personalizzare le camerette dei bambini per rappresentare al meglio la loro identità, tenendo sempre ben presente lo spazio che si ha a disposizione.

Scegliere, quindi, delle camerette componibili per bambini permette anche tempi più veloci di realizzazione.

 

Test per scoprire il tipo di cameretta più adatto

 

3. Scegli degli armadi angolari

Quando si ha poco spazio all'interno di una cameretta, può essere utile sfruttare anche gli angoli della stanza. 

Ecco che gli armadi ad angolo e le cabine armadio, si posizionano su due pareti affiancate della stanza e risultano perfette per questa esigenza.

Optando per questa scelta non solo si utilizzerà una parte di stanza che di solito non viene arredata, ma si potrà anche sfruttare la versatilità del mobile inserendo una libreria a vista lateralmente.

 

idee-camerette-salvaspazio

 

4. Disponi i wallbox lungo le pareti senza soffocare l'ambiente

I wallbox possono essere un elemento fondamentale per sfruttare lo spazio verticale delle stanze.

Quando i metri quadri sono davvero pochi, le pareti diventano l'alleato principale per l'arredamento per poter riporre libri e giocattoli che arricchiscono e rendono unica la camera.

Quelli che vi consigliamo sono i wallbox contenitori che possono avere due strutture:

  • Con anta per chiuderli
  • Aperti, con solo un pannello posteriore a chiuderli

Se questo tipo di mobilio viene progettato con cura, può non solo salvare lo spazio a terra, ma creare un ambiente vivo e colorato attorno al bambino.

 

camerette-due-letti-poco-spazio

 

5. Scegli una scrivania in grado di occupare poco spazio

La postazione di studio o di svago per colorare e disegnare non deve mancare all'interno di una cameretta anche se questa ha poco spazio.

Per non rinunciare a questa fondamentale parte di una cameretta puoi scegliere tra:

  • Una scrivania sospesa: un piano scrittoio, di dimensioni diverse, che viene fissato alla parete.
    La scrivania, in questo caso, non avrà le gambe lasciando libero lo spazio sottostante.
  • Una scrivania con libreria: in questa opzione si potrà incorporare due mobili in uno sfruttando un lato della scrivania per inserire dei ripiani dove poter mettere libri e quaderni.
  • Scrivania estraibile: una soluzione salvaspazio per una cameretta è la scrivania estraibile inserita nel letto, come nei nostri letti Space. Sono letti scorrevoli, con secondo letto a scomparsa, 4 cassetti e due comodi piani scrivania estraibili.

 

soluzioni-salvaspazio

 

Come organizzare una cameretta piccola?

Pensare a come disporre il mobilio all'interno di una cameretta è un aspetto importantissimo per assicurarsi che lo spazio sia funzionale senza rinunciare al bello. 

Una cameretta, per quanto piccola sia, non deve mai impedire la creazione al suo interno degli spazi che permettano al bambino di svolgere le sue attività.

Anche se non esiste un modo unico per disporre i mobili all'interno di una piccola cameretta, ci sono alcune regole generali che possono permette di raggiungere un buon risultato.

Bisogna creare uno spazio che sia funzionale alle esigenze dei bambini, dove possano sviluppare la loro creatività, ma anche riuscire a riposare e stare tranquilli. 

Per fare ciò è bene:

    • Evitare di scegliere mobili troppo grandi che possono creare un senso di soffocamento. Se questo è vero per una cameretta di dimensioni normali, lo è ancora di più per una piccola.
    • Strutturare lo spazio suddividendolo in diverse aree: una per il gioco, una per dormire e una per lo studio.
  • Posizionare il letto lontano dalle porte e dalle finestre.

La cameretta che sia di 9 mq o di 14 mq non deve essere solo bella da vedere, ma anche funzionale per viverci in tutta sicurezza, garantendo ai bambini un ambiente sano in cui crescere.

Moretti Compact da sempre crea camerette che pongono l'attenzione sulla sicurezza dei tuoi figli

La continua ricerca permette all'azienda di assicurarti camerette moderne che uniscono qualità artigianale e funzionalità.

 

Guida completa su come arredare la cameretta dei tuoi figli

 

Torna al Blog

Articoli correlati

Librerie per cameretta su misura: le soluzioni di qualità Moretti Compact

La libreria è uno dei tuoi migliori alleati per organizzare e mantenere l’ordine nella cameretta...

Come scegliere la cameretta ideale per le tue esigenze? La guida

  Realizzare la cameretta per i tuoi bambini presenta numerose difficoltà ed è del tutto normale...

9 idee spaziali per camerette piccole a cui non avevi mai pensato

Arredare una cameretta di piccole dimensioni può sembrare un’impresa ardua: magari si pensa che,...