Posizione corretta scrivania: perché è così importante e come trovarla?

La scrivania è uno degli elementi che arredano la cameretta dei bambini e acquista importanza man mano che gli impegni scolastici aumentano. È da questo momento in poi, infatti, che i tuoi figli hanno bisogno di un angolo che sia confortevole e funzionale, in modo da facilitare il loro lavoro di studio, stando seduti per tante ore. Proprio per questo è fondamentale progettare la cameretta anche in funzione della zona studio che servirà in un secondo momento.

Di conseguenza, per realizzare un angolo studio pratico e funzionale, è fondamentale capire quale sia la posizione corretta della scrivania. Infatti da questa dipendono tutti gli altri elementi che compongono l’area studio nella cameretta dei bambini. 

Come posizionare la scrivania deve essere questione di primaria importanza e che non bisogna assolutamente trattare con superficialità. I fattori da considerare non sono tanti ma è necessario valutarli con cura, per ottenere il miglior risultato possibile ed offrire ai tuoi figli tutto il comfort di cui hanno bisogno. 

Ad esempio, scegliere dove posizionare la scrivania influenza anche la scelta del modello, visto che, in base allo spazio che andrà ad occupare, è meglio preferire una tipologia rispetto ad un’altra. 

Dunque, come qualsiasi questione che interessa l’organizzazione della cameretta dei bambini, il posizionamento della scrivania ha decisamente il suo peso.

Vediamo nel dettaglio perché è così importante scegliere con attenzione dove sistemare la scrivania e a cosa stare attenti.

 

Posizione corretta scrivania integrata alla libreria Moretti Compact

 

Posizione corretta scrivania: da dove partire

Partiamo con il dire che non esiste una posizione corretta assoluta per la scrivania ma bisogna puntare a quella migliore che possiamo scegliere in base ad alcuni criteri. 

Infatti progettare la zona studio della cameretta dei tuoi bambini con attenzione e scegliere la posizione più adatta della scrivania aiuta ad evitare problematiche dovute ad una cattiva postura, ad una scarsa illuminazione, e quindi, in poche parole, ad un ridotto comfort per i tuoi bambini. 

Ma ecco nel dettaglio cosa considerare per scegliere la posizione corretta della scrivania nella cameretta dei tuoi bambini. 

Gli aspetti da valutare si riassumono in:

   1.   Dimensioni della cameretta

   2.   Fonte di luce naturale


 

New call-to-action

 

1. Posizione scrivania: sceglierla in base alle dimensioni della cameretta

Non finiremo mai di sottolineare come sia indispensabile partire dalle caratteristiche della cameretta per poter progettare uno spazio che sia veramente funzionale in ogni suo aspetto.

Infatti le dimensioni della cameretta influenzano qualsiasi scelta nell’organizzazione dello spazio e quindi dell’arredamento. 

Nel caso specifico, la scelta della posizione della scrivania deve soddisfare i seguenti aspetti:

  • Adeguata illuminazione

  • Giusta privacy

  • Comodità

Questi fattori devono quindi essere messi in relazione con la grandezza della cameretta e con le sue caratteristiche architettoniche, per poter scegliere la scrivania più adatta e capire dove è meglio posizionarla. 

È facile intuire che una cameretta ampia e spaziosa permetta di scegliere una scrivania ampia, offrendo anche più posizioni possibili e libertà di organizzazione dell’angolo studio. 

Viceversa, nell’arredare una cameretta stretta e lunga e con una scarsa illuminazione c’è bisogno di qualche accorgimento in più per poter realizzare un angolo studio funzionale e individuare la posizione corretta della scrivania. 

Dunque non lasciarti influenzare solo dalle tue preferenze estetiche, dai desideri dei tuoi bambini o dalle tendenze del momento: devi inevitabilmente partire dalle possibilità che hai per realizzare il meglio che puoi

Anche dovendo organizzare una cameretta piccola puoi ottenere grandi risultati, se ti impegni a progettare con attenzione. 

Quindi è importante misurare la cameretta, così come considerare l’ingombro della scrivania, compresa di seduta, per poter  lasciare lo spazio di passaggio adeguato in relazione agli altri elementi d’arredo. 

 

Posizione corretta scrivania: camerette per ragazzi Moretti Compact

 

2. Valutare le fonti di luce per l’illuminazione corretta della scrivania

La posizione migliore per una scrivania è vicino ad una fonte di luce naturale in maniera da sfruttarla al massimo. La luce naturale affatica di meno gli occhi e per questo, posizionare la scrivania davanti alla finestra è la soluzione migliore per ogni ambiente, dalla cameretta all’ufficio. 

È importante, però, che la fonte di luce non sia di spalle o che non proietti ombre ad esempio sullo schermo del computer, impedendo di avere una visione corretta.

Infatti una cattiva illuminazione può creare non pochi problemi alla vista e alla concentrazione di chi è seduto alla scrivania a studiare, alimentando, per lungo tempo, una situazione di disagio.

Non solo luce naturale, ma anche un’adeguata luce artificiale può influenzare la posizione corretta della scrivania, compensando i limiti della luce naturale. 

Come prima cosa, per poter predisporre di una luce artificiale, è necessario avere prese in prossimità della zona dove si intende sistemare la scrivania. Dunque questo fattore può influenzare il posizionamento della scrivania e mettere in difficoltà se non si è pensato alla progettazione con anticipo. 

Ma che caratteristiche deve avere la luce artificiale per la scrivania? 

Deve avere un’intensità adeguata, non troppo forte ma neanche troppo debole, e opportunamente orientata per non creare zone d’ombra.  

 

Posizione corretta scrivania sospesa Moretti Compact

 

Dove posizionare la scrivania nella cameretta? 3 soluzioni

Tenendo conto delle dimensioni della cameretta e del tipo di illuminazione, hai in generale tre possibilità per scegliere la posizione corretta della scrivania. In ogni caso, considera che in commercio esistono tante soluzioni personalizzabili che ti aiutano a scegliere quelle più adatte alle tue esigenze. 

Di seguito alcune soluzioni per posizionare la scrivania in cameretta:

  1.   Scrivania posizionata contro il muro
  2.   Libreria con scrivania integrata
  3.   Scrivania sospesa per cameretta

 

Scrivania posizionata contro il muro

Se la cameretta è ampia e luminosa, puoi considerare di posizionare la scrivania contro una parete. 

Puoi decidere, ad esempio, di sfruttare la parete lunga della stanza, se si tratta di uno spazio lungo e stretto. Al contrario, se posizioni la scrivania su una parete corta, questa scelta conferisce dinamicità allo spazio. 

 

Posizione corretta scrivania sotto la finestra Moretti Compact

 

Libreria con scrivania integrata

Se hai poco spazio a disposizione puoi optare per una soluzione salvaspazio, ad esempio, come una scrivania integrata alla libreria

Questa scelta ti permette di ottimizzare lo spazio ed evitare il rischio di creare una zona studio scomoda e poco funzionale. Sicuramente questa scelta presuppone la necessità di una progettazione contemporanea al resto dell’arredamento della cameretta o comunque in aggiunta a quanto si è già realizzato. 

 

Posizione corretta scrivania sotto la finestra con libreria Moretti Compact

 

Scrivania sospesa per cameretta 

Sempre per una soluzione salvaspazio, la scrivania sospesa è un’ottima opzione anche per le camerette dei bambini o dei ragazzi. Si tratta di una struttura ridotta al solo piano scrivania, fissata alla parete, che può essere sistemata in maniera versatile e che lascia una certa libertà compositiva. 

 

Posizione corretta scrivania per ragazza Moretti Compact

 

L’angolo studio perfetto con la scrivania nella giusta posizione

La zona studio dei tuoi bambini è tra gli elementi più complessi e importanti da realizzare nella cameretta

Infatti, in pochi metri quadri, devi creare un’area comoda e funzionale in cui i tuoi bambini possano studiare serenamente, in modo sicuro e tutelando il loro benessere fisico. 

Tra i tanti fattori che devi considerare quando crei l’area studio vi è senza dubbio la posizione corretta della scrivania, così come l’illuminazione corretta del piano di lavoro. Questo aspetto deve essere valutato ancora prima di scegliere il modello di scrivania, in quanto dal posizionamento dipende tutto il resto. 

 

 

YOUNG COLLECTION YC 302

 

Posizionare la scrivania, però, non significa semplicemente scegliere il posto che più ti piace in cameretta e che reputi il più adatto, ma quello che risulta essere più corretto sulla base di alcune considerazioni importanti. Infatti, anche se non esiste un’unica posizione perfetta per la scrivania, bisogna comunque tenere conto di qualche accorgimento.

Di fatto, una posizione sbagliata della scrivania può creare disagi soprattutto dal punto di vista fisico, legati ad esempio ad una cattiva postura o all’affaticamento della vista. Di conseguenza corri il rischio di creare un angolo studio scomodo e poco funzionale per i tuoi bambini. 

È importante quindi valutare la posizione della scrivania in relazione alle dimensioni della cameretta e anche il tipo di illuminazione, sia naturale che artificiale. 

Tenendo conto di questi due aspetti, puoi decidere dove posizionare la scrivania nella cameretta e quindi come realizzare l’angolo studio perfetto per i tuoi figli, in cui poter studiare, colorare e svolgere tante attività in modo piacevole e sicuro.

 

New call-to-action

Torna al Blog

Articoli correlati

Scrivania su misura per la camerette dei bambini: come scegliere quella giusta

La scelta della scrivania per la cameretta è un passo importante per creare una zona studio comoda. 

Come scegliere la scrivania per bambini? 6 fattori da valutare prima dell’acquisto

  La scrivania è tra gli elementi della cameretta destinati ad accompagnare i bambini per molto...

Sedia cameretta per studiare comodi: 4+1 consigli per ogni esigenza

  I bambini svolgono tante attività durante la giornata e per alcune di esse, purtroppo,...