Come scegliere la scrivania per bambini? 6 fattori da valutare prima dell’acquisto

YC311-scrivania-sospesa

La scrivania è tra gli elementi della cameretta destinati ad accompagnare i bambini per molto tempo nello svolgimento di attività importanti come lo studio. Infatti questo complemento, anche se non è da subito presente nella cameretta di un bambino, riveste successivamente una funzione fondamentale. Pensare alla scrivania già da quando si inizia a progettare la cameretta è una decisione più che saggia.

Così facendo non ci si trova impreparati nel momento in cui la scrivania diventa il fulcro delle attività dei tuoi figli.

Sapere come scegliere la scrivania per bambini non è per niente facile. Pur nella sua semplicità di forma e struttura, infatti, la scrivania ha molte caratteristiche che deve rispettare, per poter offrire ai bambini il massimo della comodità per studiare o utilizzare il computer.

Per queste ragioni è necessario valutare con la dovuta attenzione quali fattori bisogna considerare per acquistare la scrivania più adatta ai tuoi figli e alla loro cameretta. Non è importante solo mettere in relazione la scelta della scrivania con le esigenze dei bambini, ma anche tenere in considerazione lo spazio e il contesto in cui deve essere sistemata.

Infatti è necessario che la cameretta risulti un ambiente armonioso nel suo insieme e che tutti gli elementi d’arredo presenti si adattino perfettamente allo spazio che li circonda. 

Ecco quali fattori considerare per scegliere la scrivania per bambini perfetta.

 

Come arredare una cameretta che cresca con il tuo bambino?

 

Da dove iniziare per creare l’angolo studio nella cameretta 

Prima di considerare le caratteristiche più specifiche di una scrivania per bambini, vogliamo porre l’attenzione su alcuni aspetti che sono fondamentali quando, in generale, si progetta e arreda la cameretta. 

Ecco quindi cosa considerare per creare un comodo angolo studio:

Dimensioni cameretta

Se ti stai interrogando su come scegliere la scrivania dei bambini, prima guardati intorno o, meglio, esamina la cameretta, le dimensioni e le caratteristiche di questo spazio. 

Infatti non si può procedere con la scelta della scrivania senza prima aver chiaro in mente quali siano le potenzialità e le criticità della cameretta. Questo serve ad indirizzarti già verso alcune soluzioni, scartando delle altre a priori che non ti serviranno. Anche perchè scegliere la scrivania per una cameretta piccola, per esempio, ha un livello di difficoltà maggiore. 

 

KC306-scrivania-libreria-componibile-1

 

Esigenze dei bambini

Quando si deve arredare la cameretta o inserire un elemento come la scrivania, appunto, non bisogna assolutamente trascurare le esigenze dei bambini sia nell’immediato presente che a lungo termine. 

Infatti la scrivania deve essere un elemento comodo e in grado di garantire una giusta postura ai bambini, per supportarli durante la crescita. 

 

KC301-scrivania-bambini

 

Preferenze estetiche

Non solo caratteristiche tecniche ma anche estetica. In bambini in età scolare hanno ormai sviluppato delle proprie preferenze e gusti, per questo devi tenere conto anche di cosa può piacergli e cosa no

Inoltre i bambini che iniziano ad andare a scuola sono nell’età giusta per iniziare ad essere coinvolti in alcune scelte che li riguardano, come appunto la scrivania. Anche perché dovranno passare alla scrivania molte ore della loro giornata. 

 

KC307-libreria-scrivania

 

Come scegliere la scrivania per bambini perfetta: 6 fattori da considerare 

Entrando nello specifico delle caratteristiche che una scrivania deve avere, vediamo quali fattori devi valutare nella scelta della zona studio. 

  1. Altezza

  2. Profondità e larghezza

  3. Seduta

  4. Sagoma del piano d’appoggio della scrivania

  5. Posizionamento

  6. Complementi

Si tratta di aspetti finalizzati a garantire il comfort complessivo della scrivania anche quando c’è poco spazio. Vediamoli nel dettaglio:

1. Altezza

L’altezza ottimale della scrivania deve essere compresa tra 70 – 78 cm. Questo consente ai bambini di adottare una corretta postura una volta seduti. Inoltre tieni conto che, nel caso si debba posizionare un computer, è importante che lo schermo sia disposto all’altezza degli occhi.

 

KC305-scrivania-sospesa

 

2. Profondità e larghezza

La profondità della scrivania deve essere compresa tra un minimo di 55 cm ad un massimo di 60 cm. Ovviamente nulla vieta di scegliere un piano scrivania con profondità maggiore, dove poter sistemare comodamente non solo il computer ma anche i libri. 

Per il PC, infatti, devi considerare che mani e polsi devono essere in posizione tale da risultare paralleli al pavimento. 

Per la larghezza, un piano scrivania per essere comodo deve misurare tra gli 80 e 100 cm. Nel caso di due bambini, la larghezza può anche arrivare a 130-140 cm. 

 

moretti-compact-armadi-letti-cameretta-scrivania-2

 

3. Seduta

La seduta è un fattore molto importante per capire come scegliere la scrivania dei bambini, in quanto la sedia permette di assumere una posizione corretta per la schiena. 

Come prima cosa la sedia scelta deve essere tale che i bambini, una volta seduti, tocchino con i piedi a terra. Inoltre, visto che i bambini sono in fase di crescita, la scelta migliore ricade sulla sedia con altezza regolabile.

È consigliabile poi optare per una sedia con rotelle, in maniera da facilitare i piccoli spostamenti da un punto all’altro. Infine, è importante che, stando seduti alla scrivania, ci sia abbastanza spazio per le gambe: questo per fare in modo che le ginocchia siano piegate a 90° evitando di accavallare le gambe in una posizione che può compromettere la corretta circolazione sanguigna.

 

moretti-compact-kc315-scrivania

 

4. Sagoma del piano d’appoggio della scrivania

Questo aspetto è fondamentale e va di pari passo con le caratteristiche dello spazio che deve occupare la scrivania. Infatti puoi scegliere tra un piano angolare, sagomato in modo da adattarsi meglio allo spazio, o lineare.

In alcuni casi, nel considerare come scegliere la scrivania dei bambini può essere necessario ricorrere ad una sagomatura personalizzata, date proprio le caratteristiche particolari dello spazio che va ad occupare la scrivania.

 

KC314-scrivania-inserita

 

5. Posizionamento

Ma dove posizionare la scrivania? Questo è un fattore davvero importante da considerare nel momento in cui si decide come disporre i mobili della cameretta, che non deve tenere conto solo dello spazio a disposizione. Infatti il posizionamento della scrivania deve considerare anche l’illuminazione necessaria.

Dunque è sbagliato sistemare la scrivania con la luce naturale di una finestra alle spalle. Meglio mettere la scrivania sotto alla finestra, per esempio, o perpendicolare ad essa. Allo stesso modo è necessario predisporre un’adeguata illuminazione artificiale. Questa deve essere posizionata sul lato opposto rispetto alla mano con cui scrive il bambino per evitare ombre fastidiose.

 

moretti-compact-angolo-studio-scrivania-muro-bianco

 

6. Complementi d’arredo

Ogni scrivania che si rispetti deve essere corredata di una serie di accessori che servono a mantenere ordinato tutto l’angolo studio e avere lo spazio adeguato a riporre libri e il necessario per la scuola. 

La scelta dei complementi della scrivania dipende dallo spazio a disposizione e dai gusti. Puoi optare per una semplice cassettiera incorporata alla scrivania oppure soluzioni a parete. 

Per queste ultime puoi spaziare dalle classiche mensole ai wallbox aperti o chiusi. In alternativa puoi anche optare per una scrivania con libreria che può essere una comoda e interessante soluzione salvaspazio.

 

moretti-compact-angolo-studio-scrivania-muro

 

L’importanza di una scrivania comoda e di qualità per i tuoi bambini 

Quando si arreda la cameretta dei bambini, ogni elemento ha la sua importante funzione e necessita della dovuta attenzione. Ecco perché scegliere la scrivania dei bambini per alcuni genitori diventa un vero e proprio dilemma.

Inoltre con gli step di crescita dei bambini, la cameretta e i suoi elementi sono in continua evoluzione, pronti ad adattarsi a tutte le nuove e continue necessità.

I fattori da considerare nella scelta di una scrivania non sono superficiali e non sono neanche pochi: la scrivania ha un ruolo importante nello sviluppo fisico dei bambini, dal momento che ne determina la posizione corretta per un tempo piuttosto lungo nell’arco della giornata.

Stare seduti per tante ore per studiare necessita di un angolo studio comodo e adeguato a garantire la giusta postura. Per questo è importante valutare una serie di dimensioni e misure, prima di scegliere la scrivania.

Ovviamente le aziende produttrici sono tenute a rispettare determinati standard in termini di altezza, profondità e larghezza del piano scrivania, così come lo stesso vale anche per le diverse sedute, ma non è detto.

Per questo è consigliabile informarsi su quali caratteristiche deve avere una scrivania per bambini e soprattutto affidarsi ad aziende serie, specializzate nella realizzazione di arredamento per bambini e che offrono prodotti di qualità e attenti alla sicurezza.

 

Come arredare una cameretta che cresca con il tuo bambino?

Torna al Blog

Articoli correlati

Come scegliere il colore della cameretta dei tuoi figli?

  Arredare la cameretta dei tuoi bambini è davvero un percorso emozionante! È divertente...

Qual è la scrivania perfetta per una cameretta piccola? Le soluzioni salvaspazio di Moretti Compact

  Ogni cameretta deve avere uno spazio con scrivania dove i bambini possano leggere, disegnare,...

Scrivania con libreria: come scegliere la migliore soluzione salvaspazio?

  Realizzare un angolo studio sembra semplice ma non lo è, in quanto in uno spazio ben preciso...