7 idee per arredare la parete dietro il letto matrimoniale

Il letto senza dubbio è il protagonista assoluto della zona notte. Per questa ragione è importante valutare con attenzione le idee per arredare la parete del letto matrimoniale

Infatti l’occhio cade non solo sul letto ma anche su tutto ciò che lo circonda e da cui dipende l’impatto estetico complessivo. 

Scegliere un bel letto ma non curare il contesto, nel caso specifico la parete a cui è appoggiato, può determinare un risultato tutt'altro che positivo. 

Di fatto una parete spoglia e trascurata genera una sensazione di un ambiente poco accogliente e anche un po’ freddo

Inoltre, come arredare la parete dietro al letto è un tema molto caro a chi sceglie, ad esempio, un letto senza testiera o comunque un modello minimal e moderno. 

Creare una parete moderna dietro al letto che sia dinamica e personalizzata rappresenta, quindi, un valore aggiunto per tutto l’ambiente. 

Ma come decorare la parete dietro al letto matrimoniale? Le possibilità sono tante e la scelta dipende da quello che vuoi ottenere, dallo stile della tua stanza, dalla tua personalità e anche dalle tue eventuali esigenze. 

Puoi scegliere tra una soluzione puramente estetica o abbinare a questo anche un aspetto pratico per rendere la tua camera da letto ancora più funzionale. 

Vediamo insieme alcune idee per la parete dietro il letto matrimoniale e darti la possibilità di scegliere quale può fare di più al tuo caso. 

 

Letto  matrimoniale moderno

 

Come fare la parete dietro al letto? 7 idee a cui ispirarti 

Se la parete dietro al tuo letto è bianca e vuota, è arrivato il momento di decorarla. 

Per capire come fare, ecco 7 idee che possono aiutarti a scegliere l’idea giusta per te.

 

1. Metti mensole sopra il letto 

Le mensole sopra il letto sono una soluzione funzionale ed esteticamente vincente

Infatti le mensole, oltre ad essere tra le idee per la parete dietro al letto matrimoniale più semplici da realizzare, ti permettono di sfruttare al meglio lo spazio, modulandolo come più ti conviene e ti piace. 

Le mensole possono essere un piano d’appoggio aggiuntivo, per esempio, possono sostituire i comodini se hai poco spazio. Oppure, in alternativa, possono essere elementi puramente decorativi, se ti orienti su mensole dalle forme particolari.

 

Arredamento parete dietro il letto con mensole e quadri

 

2. Arreda con quadri e oggetti 

Arredare la parete del letto con quadri e oggetti può sembrare una scelta scontata ma non lo è

Questi elementi decorativi ti permettono di personalizzare in modo facile e veloce la parete dietro al letto ma bisogna sceglierli con cura. 

Puoi optare per un elemento unico o creare delle vere e proprie composizioni di oggetti o quadri. 

Attenzione però a preferire composizioni lineari e ordinate, per ottenere l’armonia e l'equilibrio che sono necessari per arredare la camera da letto

 

idee-parete-letto-matrimoniale

 

3. Gioca con i colori e dipingi la parete dietro al letto

Dipingere è tra le idee per la parete dietro al letto matrimoniale più classiche ma non per questo meno originale. 

Puoi, infatti, giocare non solo con i colori ma anche con diverse geometrie e composizioni.

Colorare la parete dietro al letto, di fatto, può cambiare radicalmente l’aspetto di tutta la camera. 

Fai attenzione a scegliere colori che si adattano allo stile dell'arredamento della tua camera da letto e anche alle dimensioni e caratteristiche dello spazio.  

 

Trucchi per valorizzare al massimo una stanza

 

4. Applica carta da parati originale e moderna 

La carta da parati è tornata di moda per stupire e sorprendere anche in camera da letto

Abbandonata per alcuni anni perché considerata una soluzione vecchia e poco pratica, la moderna carta da parati ha un grandissimo potere d’arredo

Infatti, la carta da parati nella camera matrimoniale permette di creare effetti ottici e materici di grande impatto con una spesa contenuta e senza perdere troppo tempo. 

Inoltre le carte da parati di ultima generazione sono molto pratiche perché sono lavabili, personalizzabili, facili da posare e rimuovere.  

 

5. Crea una parete attrezzata personalizzata 

Se lo spazio in camera da letto è poco la parete dietro al letto può diventare una comoda parete attrezzata.

Dunque, se sei alla ricerca di idee per la parete dietro al letto matrimoniale, puoi optare per armadi a ponte con elementi componibili che offrono utili vani contenitivi. È una soluzione molto simile alle camerette a ponte ma reinterpretata per adattarsi al meglio allo spazio della camera da letto. 

Puoi scegliere tra diverse soluzioni di design personalizzabili, ad esempio integrando la testata del letto alla parete retrostante.

 

Letto matrimoniale con testiera incorporata

 

6. Arreda la parete del letto con pannelli imbottiti

Nel progettare la parete dietro al letto può giocare un ruolo importante anche il modello di letto scelto o che si vuole scegliere. Una soluzione intermedia tra letto tradizionale o moderno con o senza testiera è rappresentata da un letto senza testata ma completato arredando la parete con pannelli imbottiti. 

In pratica puoi creare una finta testata personalizzata che arreda la parete grazie a pannelli in tessuto di vari colori e dimensioni. Con questi puoi creare la composizione che più ti piace per dare risalto così anche alla parete. 

 

7. Scegli una testiera del letto particolare per dare risalto anche alla parete 

Se ami il letto tradizionale con testiera, puoi optare per un modello che possa valorizzare anche il muro alle spalle del letto

Una testiera importante dal design moderno e originale può fare la differenza, valorizzare il letto e focalizzare completamente l’attenzione di chi guarda. 

Puoi scegliere tra un letto in legno oppure imbottito, l’importante è che lo stile si sposi perfettamente con l’arredamento della stanza

 

Letto matrimoniale moderno

 

Idee parete dietro al letto matrimoniale: creatività e design

Non ci sono dubbi sul fatto che in camera da letto la parete su cui è posto il letto richiama tutta l’attenzione.

Questo è dovuto al fatto che il letto è l’elemento più importante presente in questo spazio ma anche perché la parete posta dietro di esso è quasi sempre libera mentre le altre sono occupate da altri mobili voluminosi e ingombranti, come ad esempio l’armadio. 

Decidere di lasciare la parete dietro al letto matrimoniale vuota significa avere un ambiente spoglio e, di conseguenza, poco accogliente

Dunque perché non dare spazio alla creatività e a soluzioni di design che in molti casi possono essere anche utili?

Le idee per arredare la parete dietro al letto matrimoniale sono davvero tante. È quindi difficile non trovarne una che possa adattarsi alla tua stanza per valorizzarla al meglio. 

Se hai problemi di spazio, mensole o parete attrezzata possono aiutarti a sfruttare in modo intelligente la parete arredandola con gusto

Carta da parati o pittura possono essere l’idea più adatta per chi vuole arredare la parete alle spalle del letto con soluzioni semplici, veloci ma dall’impatto estetico elevato. 

Inoltre la testiera, scegliendo modelli più particolari, può essere una valida soluzione per arredare anche la parete dietro al letto. 

In ogni caso, ricorda di usare creatività e personalità rispettando lo stile della tua camera da letto senza comprometterne la funzionalità.

 

Trucchi per valorizzare al massimo una stanza

Torna al Blog

Articoli correlati

Alcune cose da sapere prima di comprare la cameretta per i tuoi figli

La cameretta è lo spazio dedicato ai nostri bambini e, in quanto tale, è il luogo che più li...

Colorare la cameretta per bambini: 10 idee per rompere gli schemi

  La cameretta deve essere un ambiente gioioso ed allegro dove i bambini possono trascorrere...

Come sistemare i giocattoli in cameretta? 6 soluzioni belle e funzionali

Se c’è una cosa che accomuna tutte le case di chi ha figli è, senza dubbio, l’incubo dei giochi...