Dal legno naturale alle lampade LED: 4 soluzioni per una cameretta per bambini ecologica

 

camerette ecologiche per bambini 1


Progettare la cameretta dei bambini è un momento emozionante e divertente, ma allo stesso tempo genera apprensione in molti genitori. I fattori da tenere in considerazione sono tanti e spesso sembra difficile conciliarli. 

Spesso si commette l’errore di pensare solo al lato estetico, fantasticando su colori delle pareti e le decorazioni, magari prendendo in considerazione le composizioni più belle e appariscenti, tralasciando il fatto che deve innanzitutto essere a misura di bambino. E per esserlo davvero gli elementi più importanti da tenere in considerazione sono la sicurezza e la salubrità dell’ambiente che permetteranno ai tuoi figli di crescere in modo sano.

La crescente sensibilità alle tematiche ambientali ha comportato una maggiore attenzione alle proprie scelte anche in fatto di arredamento e sempre più genitori vogliono realizzare una cameretta per bambini ecologica, perché consapevoli del fatto che è anche più sicura e salubre per i propri figli. 

Se vuoi progettare una cameretta di questo tipo, devi informarti approfonditamente innanzitutto sui materiali che la compongono: dal legno utilizzato per realizzare la struttura, alle vernici usate per colorare le ante, dalle pitture impiegate per le pareti fino ai complementi tessili e d’arredo. Oggi con un po’ di attenzione, puoi davvero fare una scelta green e realizzare una cameretta per bambini ecologica e di qualità

Ecco alcuni elementi da considerare:

  1. Il pavimento
  2. Le pareti
    2.1. Vernici
    2.2. Carta da parati e sticker
  3. Il legno utilizzato per i mobili
  4. La luce

   Scarica la guida "Come scegliere la giusta combinazione tra qualità e salvaspazio"


Il pavimento della cameretta per bambini ecologica

La scelta del pavimento è spesso sottovalutata nell'arredamento della cameretta per bambini, in realtà si tratta di una superficie molto importante, su cui i tuoi figli inizieranno a muovere i primi passi per scoprire il mondo. Non solo lo calpesteranno anche a piedi nudi, ma lo utilizzeranno spesso come piano d’appoggio per i propri giochi ed è per questo che va prestata la massima attenzione al materiale del pavimento. Dovresti sincerarti che sia un materiale di qualità, sicuro e di facile manutenzione e non scivoloso per evitare cadute ed infortuni. 

Una scelta tradizionale ma sempre valida è rappresentata ad esempio dal parquet: il legno di cui si compone, oltre ad essere un materiale molto pregiato è anche un isolante termico per cui risulta caldo al tatto, accogliente ed elegante, quindi perfetto per la zona notte. Il pavimento in legno, inoltre, attutisce tutti i rumori quindi è particolarmente indicato per trasformare la cameretta in un’oasi di pace. 

Per una cameretta per bambini ecologica assicurati che il legno di cui è composto abbia un’origine certificata, che provenga da foreste controllate, per una scelta più rispettosa dell’ambiente e consapevole. 

Il parquet è un materiale pregiato e bellissimo per la tua casa, tuttavia è anche delicato, quindi se temi che i tuoi bambini con le loro attività possano graffiarlo, macchiarlo e dunque rovinarlo, ti consigliamo di ripiegare su altri materiali, come la classica ceramica o il laminato. Sono soluzioni ugualmente valide e, se si scelgono materiali di qualità, sono resistenti e mantengono il loro aspetto nel corso degli anni con poca manutenzione.

Se preferisci qualcosa di più moderno e innovativo, puoi prendere in considerazione la resina. Utilizzata con successo per i pavimenti di cucina e bagno, è un materiale perfetto anche per la cameretta dei bambini, non ha fughe, è di facile posa e manutenzione, inoltre offre una grande possibilità di personalizzazione. È possibile realizzare pavimenti in tante tonalità ed effetti ed è quindi perfetta per adattarsi ad ogni esigenza stilistica. 

Un materiale innovativo per una cameretta per bambini ecologica? Una scelta un po’ insolita, ma molto green è il pavimento in sughero, un materiale naturale, ecologico, resistente e di facile manutenzione. I tuoi bambini potranno camminare scalzi in tutta tranquillità perché è un materiale caldo al tatto e in più darà un tocco unico alla cameretta dei tuoi figli.  

 

camerette ecologiche per bambini 2

 

I tessili

Qualunque sia il materiale scelto per il pavimento, potresti decidere di aggiungere dei tappeti colorati per la cameretta dei tuoi bambini. Ce ne sono di ogni forma e dimensione, ricordati però di fare molta attenzione alla loro composizione, devono essere composti di fibre naturali e i colori utilizzati per tingerli  devono necessariamente essere atossici, per non generare fastidiose dermatiti e irritazioni cutanee. 

Attenzione e pulizia vanno assicurate a tutte le componenti tessili della cameretta, oltre ai tappeti e alle tende è importante che i materassi e la biancheria siano naturali e anallergici, perché spesso sono un ricettacolo per sporco e acari, responsabili di spiacevoli allergie. Del resto, eliminare gli acari è impossibile ma per limitare il rischio di allergie o intolleranze è importante anche arieggiare e ruotare spesso il materasso in modo da abbassare il livello di umidità e calore creati durante la notte, condizioni ideali per la proliferazione degli acari. 


camerette ecologiche per bambini 3



Le pareti della cameretta per bambini ecologica

Quando inizi a progettare la cameretta dei tuoi figli, subito immagini di dare libero sfogo alla tua fantasia e pensi al colore da utilizzare per le pareti, al tema da scegliere o che decorazioni applicare e così via. Se poi i tuoi bambini sono abbastanza grandi puoi far scegliere a loro colore e tema dell’ambiente, lasciandogli così la possibilità di esprimere la loro creatività. 

La cameretta è il luogo della casa in cui è possibile osare di più, anche in fatto di colori e accostamenti eccentrici! Quindi via libera al colore e alle decorazioni per le pareti della cameretta dei tuoi bambini, ma fai molta attenzione alle vernici che intendi utilizzare. Non sono tutte uguali e, per non avere spiacevoli sorprese, ti consigliamo di fare molta attenzione all'etichetta e alla scheda prodotto. 

 

Le vernici

Il tuo obiettivo, in quanto genitore, è sicuramente quello di realizzare una cameretta accogliente e divertente per i tuoi bambini. Ma più importante della scelta di una tonalità piuttosto che un’altra, è la qualità delle vernici utilizzate per tinteggiare le pareti: per garantire maggiore sicurezza è consigliabile che siano all'acqua e atossiche, cioè prive di sostanze nocive e metalli pesanti, che sono dannosi per la salute dei tuoi piccoli. 

Le idropitture ecologiche sono inoltre da preferire a quelle a solvente, perché non rilasciano in aria i VOC, i composti organici volatili. Sostanze come gli idrocarburi e le aldeidi, tra cui la formaldeide sono incolori e inodori ma possono avere effetti spiacevoli come irritazione agli occhi, al naso e alla gola, mal di testa, nausea e stanchezza e  sono considerate potenzialmente cancerogene. Sono inoltre considerate tra le principali responsabili dell’aumento delle allergie e dei casi di asma nella popolazione a livello mondiale.

Le vernici ecologiche sono traspiranti e non hanno gli effetti nocivi sulla salute umana e sulla troposfera, come invece accade per  le vernici a solvente e ti danno la possibilità di realizzare una cameretta per bambini davvero ecologica e attenta all'ambiente.

Fai attenzione non solo alle vernici utilizzate per decorare le pareti, ma anche a quelle utilizzate per l’arredamento, che devono rispondere agli stessi standard di sicurezza. Trovi tutte le informazioni sulla scheda tecnica del produttore di camerette che l’arredatore o l’architetto sono tenuti a fornire. 



camerette ecologiche per bambini 4



Carta da parati e decorazioni murali

Se non vuoi verniciare tutte le pareti della stanza, potresti anche usare della carta da parati o degli sticker murali per la decorazione della cameretta dei tuoi figli. Si tratta di una scelta valida e anche previdente , soprattutto considerato che i bambini cambiano spesso idee e gusti. Gli sticker sono delle decorazioni murali disponibili in tante dimensioni e in un’infinità di colori, sono pratici, divertenti e si attaccano e staccano con facilità. La carta da parati, che sta tornando di gran moda anche per le camerette dei bambini, può essere applicata anche per ampie superfici, ricoprendo anche un’intera parete. In commercio si trovano tantissimi temi adattabili ad ogni gusto ed esigenza, si applica abbastanza agevolmente con l’utilizzo di una colla apposita.

Sia che tu scelga le decorazioni murali che la carta da parati, ricordati sempre di verificare la qualità del materiale di cui sono composti. I prodotti migliori sono quelli che oltre ad avere una migliore resa estetica e una maggior durata nel tempo, sono fatti di materiale di qualità e garantiscono una buona traspirazione delle pareti, evitando quindi la formazione di muffe.


camerette ecologiche per bambini 5



I mobili della cameretta per bambini ecologica

I mobili che andranno a comporre la cameretta dei tuoi bambini, dovranno rispondere a diverse esigenze, stilistiche e non solo. Spesso in commercio ti può capitare di vedere bellissime composizioni a prezzi invitanti, ma sei certo che scegliere la cameretta più economica sia la scelta più sicura per i tuoi figli?

Molto spesso le camerette economiche non prestano la dovuta attenzione alla qualità e all'origine dei materiali che le compongono. I procedimenti industriali prevedono l’utilizzo di vernici a solvente, sicuramente più economiche e più facili da utilizzare ma  che spesso contengono sostanze dannose per la salute e per l’ambiente, ad esempio la formaldeide o i metalli pesanti come il piombo, il cadmio e il cromo. Evita mobili che contengono tali sostanze, perché sono altamente tossiche e verranno respirate ogni giorno dai tuoi figli.

Per capire se si tratta di una cameretta per bambini ecologica sotto il profilo dell’arredamento e delle finiture, devi essere informato con precisione non solo sui materiali che sono stati impiegati per l’arredo, ma anche sulle vernici utilizzate per colorarla o laccarla, le colle, i solventi e tutte le insidie invisibili, molto inquinanti e dannose per la salute dei tuoi figli.

Per farlo è necessario consultare la scheda prodotto, rilasciata dai produttori di camerette di qualità, in cui sono contenute tutte le informazioni sul processo produttivo, sui materiali e sulle sostanze utilizzate, nonché sulla presenza o meno di certificazioni. 

Il materiale principalmente utilizzato per l’arredamento è il legno, sotto forma di pannelli il cui spessore varia a seconda dell’utilizzo. Per una cameretta per bambini ecologica la scelta migliore è il pannello ecologico LEB, 100% ecologico e riciclato, il pannello in commercio con le più basse emissioni di formaldeide. Si caratterizza per la qualità e la solidità della struttura, che gli consentono di resistere alle sollecitazioni quotidiane. Con il pannello ecologico LEB, avrai anche la garanzia di avere un prodotto ecologico e sano a contatto con i tuoi figli, il connubio perfetto tra tutela della salute e attenzione all'ambiente. 


camerette ecologiche per bambini 6


La luce nella cameretta per bambini ecologica

Progettare la cameretta dei bambini, significa anche pensare a garantire la migliore illuminazione possibile dell’ambiente per favorire le loro attività quotidiane. Qui dormiranno, giocheranno e studieranno, quindi è necessario favorire una buona illuminazione naturale, prediligendo colori chiari, a partire dalle pareti della stanza. I muri dalle tonalità scure assorbono la luce, dando una sensazione poco accogliente, così come le tende, che se troppo scure o pesanti schermano eccessivamente la luce solare, dando una sensazione soffocante a tutto l’ambiente.  

Le luci artificiali vanno studiate attentamente, perché oltre a garantire la migliore illuminazione, dovrebbero essere anche il più possibile simili alla luce naturale. Per un’illuminazione omogenea e diffusa, puoi scegliere tra lampadari a sospensione e plafoniere, queste ultime sono proposte anche in simpatiche forme giocose e colorate, ideali per i più piccoli. 

Nell'angolo studio predisponi un punto luce, come una lampada da tavolo per la scrivania, che illumini in modo adeguato la zona, colloca un interruttore vicino al letto per accendere la luce di notte, in caso di necessità. Se poi si tratta di bambini molto piccoli, puoi anche inserire delle luci notturne: sono dei piccoli punti luce da attaccare alla presa, che senza disturbare il sonno, rassicurano i bambini e permettono loro di dormire più tranquilli. 

Le luci da preferire in una cameretta per bambini ecologica sono quelle a risparmio energetico, meglio ancora le luci a LED, dalla lunga durata e che non affaticano la vista. Sono disponibili in tante forme e colori e si adattano ad ogni ambiente. L’importante è controllare sempre che sia presente il marchio CE che garantisce la conformità del prodotto ai requisiti essenziali di sicurezza previsti dalla normativa europea, perché queste luci potrebbero  essere posizionate nella cameretta di bambini anche molto piccoli.



camerette ecologiche per bambini 7



Negli ultimi anni è cresciuta la sensibilità delle persone ai problemi ambientali e sempre più genitori hanno il desiderio di realizzare una cameretta per bambini ecologica, consapevoli del fatto che si tratta di una scelta rivolta non solo al benessere dei propri figli ma anche alla salvaguardia dell’ambiente. 

Una cameretta per bambini ecologica garantisce standard di qualità e sicurezza anche sotto il profilo dei materiali, dei rivestimenti e delle finiture, perché l’ambiente in cui passano la maggior parte del tempo sia il più sano possibile. 

Scarica la guida "Come scegliere la giusta combinazione tra qualità e salvaspazio"

Pubblicato da Rosalba Fiore il 15/08/19 10:34 AM
Rosalba Fiore

Categorie: Cameretta per bambini

Articoli più recenti

Iscriviti al blog