Armadio scorrevole o battente? Ecco i fattori da considerare

Armadio scorrevole o battente? Ecco i fattori da considerare armadio ingresso

 

L’armadio è tra gli elementi d’arredo destinato a restare in casa per molti anni. Infatti quando si decide di acquistare un armadio, non si ha nessuna intenzione di cambiarlo dopo poco, anzi.

Le ragioni per le quali si sostituisce un armadio sono il deterioramento, che giunge naturalmente con il tempo e il desiderio di rinnovare l’arredamento della casa.

Per questi motivi è importante riflettere bene prima di comprare un armadio e considerare tutti i fattori che possono aiutarti a fare la scelta più adatta alle tue esigenze e di cui poi non ti pentirai.

Lasciando per un attimo da parte lo stile, la finitura, il materiale e il colore, la domanda essenziale da porti è: meglio un armadio scorrevole o battente?

La risposta non è scontata né così immediata, visto che la decisione non dipende esclusivamente dall’estetica o dalle tue preferenze, ma c’è molto di più.

Scegliere tra un armadio con ante scorrevoli o battenti ti mette di fronte ad un dilemma e, nella scelta, dovrai tener conto di diversi aspetti prima di poterne venire a capo. Dunque la valutazione dell’armadio deve essere fatta con calma per evitare di fare scelte azzardate.

Partiamo col dire che non esiste un motivo assoluto per il quale un armadio a battente è da considerarsi migliore di uno scorrevole o viceversa, ma dipende dai casi.

In pratica, l’armadio migliore è quello che più va incontro alle tue necessità e che maggiormente si adatta alle caratteristiche della tua casa.

Vediamo insieme quali sono i fattori da considerare prima di scegliere l’armadio battente o scorrevole.

 

Guida come abbinare in armonia elementi cameretta

 

Da dove partire per la scelta dell’armadio?

La scelta dell’armadio non deve essere ridotta ad una questione estetica.

Questo è l’errore più grave che puoi fare. È necessario, infatti, analizzare il problema dalla giusta prospettiva, seguendo un ordine preciso.

  1. Forma e dimensione della camera
  2. Componibilità
  3. Estetica

1. Forma e dimensione della camera

Per l’acquisto di qualsiasi mobile devi partire dalle caratteristiche dell’ambiente che vuoi arredare.

Come prima cosa, l’armadio perfetto dipende dalle dimensioni e forma della camera. Devi, quindi, ragionare su questi due fattori per decidere.

Inoltre considera che le caratteristiche della camera influenzano la tipologia e la disposizione di tutti i mobili.

Per questo è utile, prima di scegliere l’armadio, verificare il tuo spazio e progettare la soluzione più adatta. Lo spazio che hai a disposizione ti guiderà verso un armadio scorrevole o battente.

Per esempio, gli armadi scorrevoli ti permettono un’apertura senza ingombro e dunque più adatta ad un ambiente piccolo. Viceversa, un ambiente grande ti lascia più libertà e quindi puoi decidere ante scorrevoli o battenti per il tuo armadio sulla base dei tuoi gusti.

 

Armadio scorrevole o battente? Ecco i fattori da considerare armadio scorrevole azzurro beige

 

2. Componibilità

L’armadio deve adeguarsi allo spazio e ottimizzarlo al meglio.

Nelle case moderne, più piccole rispetto al passato, è necessario sfruttare tutto lo spazio a disposizione e l’armadio deve adattarsi a questa limitazione.

Certamente le soluzioni d’arredo più ricercate e apprezzate oggi sono quelle in grado di adeguarsi ai diversi ambienti della casa in maniera personalizzata e su misura.

In questo senso la componibilità dei mobili è un grande vantaggio. Infatti molti arredi sono realizzati con soluzioni componibili che permettono di variare misure, dimensioni e forme in base allo spazio da arredare.

L’armadio battente, sotto questo aspetto, si caratterizza per una maggiore versatilità rispetto ad un modello scorrevole.

 

Armadio scorrevole o battente? Ecco i fattori da considerare armadio ripostiglio

 

3. Estetica

L’estetica non è l’aspetto principale nella scelta di un armadio scorrevole o battente ma ha comunque la sua importanza.

Infatti l’armadio è un elemento d’arredo e come tale, oltre ad essere funzionale, deve anche decorare l’ambiente.

Il fattore estetico incide solo in parte nella tua scelta tra i due diversi tipi di armadio. In entrambi i casi, infatti, esistono tante soluzioni belle e di design.

Idee dal forte impatto scenografico, con materiali e finiture che possono trasformare il tuo armadio in un elemento decorativo decisivo.

 

Armadio scorrevole o battente? Ecco i fattori da considerare vano sottoscala

 

Ante scorrevoli: pro e contro

Gli armadi con ante scorrevoli sono molto richiesti soprattutto perché sono espressione dello stile essenziale e pulito dell’arredamento moderno. Ma vediamo nel dettaglio quali sono i pro e i contro nella scelta di un armadio scorrevole.

I vantaggi di un armadio ad ante scorrevoli:

  • Risparmio spazio perché non ingombra durante le operazioni di apertura e chiusura, permettendo di posizionarlo anche nelle vicinanze di altri mobili;
  • Vani molto ampi che permettono di avere il guardaroba in un unico spazio;
  • Estetica sobria e senza maniglie che si adatta al design moderno e minimal;
  • Movimento di apertura comodo e silenzioso.

Gli svantaggi di un armadio ad ante scorrevoli:

  • Soggetto ad usura, in quanto le sollecitazioni del meccanismo di apertura e chiusura possono creare malfunzionamenti con il tempo. Questa è una conseguenza naturale che però con prodotti di qualità non deve preoccupare;
  • Il prezzo è leggermente più elevato rispetto ad un armadio con ante a battente tradizionale proprio per il sistema di scorrimento che deve essere tale da garantire un corretto funzionamento.

 

Armadio scorrevole o battente? Ecco i fattori da considerare armadio scorrevole arancione bianco

 

Ante a battente: pro e contro

Nello scontro tra armadio scorrevole o battente, senza dubbio quest’ultimo è il più diffuso perché usato da sempre. Esso si compone di un sistema di apertura e chiusura costituito da cerniere che collegano il fianco dell’armadio con l’anta, permettendo così il movimento.

I vantaggi dell’armadio a battente:

  • Giusta versatilità in quanto si presta a tante soluzioni diverse, misure e combinazioni modulabili;
  • Costa meno rispetto ad un modello di armadio scorrevole;
  • Molto pratico dato che il sistema di apertura e chiusura consente di aprire più ante contemporaneamente.

Gli svantaggi dell’armadio a battente:

  • Troppo ingombrante dato che le ante necessitano di spazio per essere aperte e non è adatto per spazi ristretti.

 

Armadio scorrevole o battente? Ecco i fattori da considerare armadio battente cameretta

 

Armadio camera da letto

Tenendo conto dei fattori generali che ti possono servire per decidere la tipologia più adatta, ecco qualche considerazione per scegliere l’armadio per la camera da letto.

In questo ambiente è preferito l’armadio con ante scorrevoli, forse proprio perché più contemporaneo e adatto al design semplice delle case attuali.

Allo stesso tempo, se non si hanno particolari preferenze o problemi di spazio, l’armadio a battente è una scelta più classica ma non per questo scontata. Infatti grazie all’ampia gamma di finiture, ante e maniglie, il design tradizionale è stato completamente rinnovato, per meglio adeguarsi allo stile moderno.

 

Armadio scorrevole o battente? Ecco i fattori da considerare armadio battente camera da letto

 

Armadio per camerette

Per le camerette la scelta dell’armadio scorrevole o battente dipende soprattutto dal fatto che questo elemento deve svolgere molteplici funzioni.

L’armadio delle camerette deve essere all’occorrenza guardaroba, libreria e contenitore per riporre giocattoli e accessori vari.

Inoltre, nella scelta dell’armadio, è importante pensare di realizzare una cameretta sicura, adatta per le esigenze future.

Comodità e praticità sono le due caratteristiche principali che deve avere l’armadio per la cameretta.

Proprio perché in questo ambiente è importante lasciare libero quanto più spazio possibile, si preferiscono soluzioni d’arredo salvaspazio che includono anche l’armadio.

Come per esempio la cameretta a ponte che è costituita dal letto a terra e l’armadio a parete. Per lo stesso motivo, può essere utile ridurre l’ingombro, scegliendo un armadio scorrevole.

Per una stanza singola e senza grandi problemi di spazio, puoi preferire un classico armadio a battente a 4 ante, spazioso abbastanza per contenere tutto il necessario.

 

Armadio scorrevole o battente? Ecco i fattori da considerare armadio battente

 

Armadi: e nel resto della casa?

L’armadio è un arredo che non troviamo solo nelle camere da letto ma è presente ormai negli angoli più diversi della casa.

La necessità di ottimizzare lo spazio in casa, vede gli armadi disposti, ad esempio, nel vano delle scale o nei corridoi.

In questi casi è fondamentale scegliere il modello che permette la massima personalizzazione e adattabilità, scorrevole o battente che sia.

Lo stesso vale anche per gli spazi della casa che hanno la necessità assoluta di essere arredati “su misura” come ad esempio le mansarde. In questo caso gli armadi a battente danno maggiore possibilità di realizzare armadiature su misura.

 

Armadio scorrevole o battente? Ecco i fattori da considerare armadio scorrevole camera da letto

 

Armadio scorrevole e battente: vince la qualità e la funzionalità

Quando si pensa alla scelta di un armadio, si immagina un elemento capiente e che possa contenere il più possibile.

Allo stesso tempo, però, si desidera un mobile che non sia troppo ingombrante che si adatti allo spazio a disposizione e che sia in armonia con gli altri elementi d’arredo.

L’estetica resta un aspetto importante, dato che gli armadi sono elementi imponenti e devono svolgere inevitabilmente una funzione anche decorativa.

Su tutte queste caratteristiche funzionali la qualità non deve mai mancare. Solo così potrai avere un prodotto resistente, qualunque sia il modello che preferisci.

Infatti gli armadi sono arredi che si acquistano per durare nel tempo e non per essere sostituiti dopo pochi anni.

Non esiste la scelta migliore in assoluto tra un armadio con ante scorrevoli e un armadio ad ante battenti, l’importante è fare la scelta più adatta alle proprie esigenze e alle possibilità di spazio.

Per ambienti di piccole dimensioni, l’armadio scorrevole è la soluzione più indicata perché meno ingombrante. Mentre il modello a battente è l’opzione possibile se non si hanno particolari problemi di spazio o se si preferisce una soluzione più classica.

Quindi armadio scorrevole o battente? Entrambi sono soluzioni vincenti, spetta a te decidere qual è la migliore per lo spazio della tua casa.

 

Guida come abbinare in armonia elementi cameretta

Pubblicato da Rosalba Fiore il 07/07/20 11.23
Rosalba Fiore

Categorie: Cameretta per bambini, Camera da letto e Armadi, Cameretta per ragazzi, Camera da letto