Armadi: come scegliere quello perfetto per le tue esigenze

Armadi come scegliere quello perfetto per e tue esigenze-3

Quando pensiamo alla camera da letto, uno degli elementi che compare di fronte ai nostri occhi è proprio l’armadio, seguito o preceduto da letto e comodini. L’armadio, oltre ad essere un complemento d’arredo davvero fondamentale, ha anche un grande valore funzionale, soprattutto per la notevole capacità contenitiva che lo contraddistingue. Contenitore per eccellenza, è uno strumento importante e, se costruito con materiali e tecniche di qualità, può davvero fare la differenza all’interno delle nostre abitazioni.


Se hai deciso di leggere questo articolo, probabilmente sei alla ricerca dell’armadio perfetto e noi siamo qui per offrirti una panoramica quanto più esaustiva a proposito delle svariate soluzioni presenti sul mercato. In questo articolo, infatti, vedremo come scegliere l’armadio perfetto per le tue esigenze e sveleremo qualche tecnica per orientarsi nel fantastico mondo dei complementi di arredo.

 

Armadi come scegliere quello perfetto per le tue esigenze


L’armadio è un oggetto indispensabile 

La funzionalità e la comodità sono due caratteristiche fondamentali che ogni armadio dovrebbe avere. Questo perché si tratta di un oggetto imprescindibile per le nostre abitazioni e, vista l’importanza che ricopre, scegliere l’armadio giusto è un procedimento che va affrontato in modo consapevole. 

Questo concetto vale anche da un punto di vista di logica di acquisto: l’armadio è uno di quegli elementi centrali dell’arredamento di una stanza. Quando decidiamo di acquistare un armadio, sappiamo che resterà con noi per moltissimi anni. 

Data la sua importanza ma anche la sua imponenza, infatti, l’armadio è un oggetto che difficilmente viene sostituito a cuor leggero. Diciamo che andrebbe scelto con cautela e con attenzione, perché oltre a dover soddisfare tutte le nostre esigenze quotidiane, oltre a contenere tutti i nostri vestiti e gli oggetti che solitamente utilizziamo nella vita di tutti i giorni, l’armadio viene usato anche per riporre tutte quelle cose che ci servono solo saltuariamente, come le borse, gli abiti da cerimonia o la biancheria per la casa. 

Prima di iniziare a preoccuparci, però, proviamo a visualizzare quali sono le possibilità a nostra disposizione.

                               
Scarica la guida su come arredare il soggiorno e la zona living

Tipi di armadio: la camera matrimoniale

Come dicevamo, uno degli elementi centrali della camera matrimoniale è l’armadio. Sul mercato ne esistono varie tipologie, che possono essere combinate in altrettante soluzioni. Procediamo con calma e analizziamole una per una:

  • Armadio con le ante scorrevoli: questa tipologia di armadio è ideale per sopperire alla mancanza di spazio. È la tipologia di armadio sicuramente più apprezzata dalle persone, proprio perché riesce a coniugare design, stile, capienza, comodità ma anche efficienza, grazie alle ante che scorrono senza ingombrare lo spazio circostante, durante la loro apertura. Di questa macro categoria fanno parte una miriade di soluzioni, ed è possibile scegliere tra: ante a specchio, che giocano con i riflessi e ingannano l’occhio dando la sensazione di ampliare lo spazio della stanza; ante in essenza legno di vari toni e colori per creare ambienti caldi, confortevoli ed eleganti; ante che giocano con il design, forme geometriche, materiali e colori modernissimi che si combinano per creare giochi di volumi e, infine, ante di vetro stratificato, maggiormente utilizzate nelle cabine armadio, che impreziosiscono la stanza.

  • La cabina armadio: da molti viene definita come un vero e proprio sogno irrealizzabile. In realtà, grazie alle numerose possibilità a disposizione sul mercato, la cabina armadio è diventata sempre più un sogno raggiungibile. Questa struttura, infatti, è capace di soddisfare le più alte aspettative e contemporaneamente di adattarsi allo spazio, se realizzata seguendo una progettazione ad hoc. Probabilmente in questo momento starai pensando che la tua camera è troppo piccola per contenere una cabina armadio, ma in questo caso la soluzione potrebbe essere quella di sfruttare altre tipologie di ambiente, come i corridoi e i disimpegni. Se il tuo sogno è avere una cabina armadio, realizzarlo è possibile soprattutto grazie al supporto da parte di interior designer professionisti, che collaborano con le aziende e i rivenditori di prodotti d’arredamento.

  • Armadio con le ante battenti: è la tipologia di armadio più classica in assoluto. Anche in questo caso, le possibilità offerte dal mercato sono tantissime e la ricerca in ambito di design ha fornito prodotti di elevatissima qualità, dalle linee pulite e dalle finiture ricercate, all’insegna dell’eleganza e allo stesso tempo della praticità. Le possibilità sono tante grazie all’ampia scelta di ante, materiali, colori, maniglie e finiture. Una soluzione moderna e interessante è quella che prevede una tipologia di ante con profilo, che fa scomparire quasi completamente le maniglie senza rinunciare alla comodità.

Armadi come scegliere quello perfetto per le tue esigenze 1


Gli armadi per le camere dei bambini

Abbiamo analizzato le tipologie di armadio soffermandoci in modo specifico sulle soluzioni utili all’interno di una camera matrimoniale. E per la camera dei bambini? Valgono le stesse regole? La risposta ovviamente è affermativa, ma ci sono alcune differenze da tenere in considerazione:

  • L’armadio per la cameretta di un bambino deve essere a misura di bambino: questo significa che, molto spesso, deve rispecchiare la personalità del bambino. Come? Attraverso forme e colori. Ma non solo: un armadio a misura di bambino deve consentire al bambino di essere autonomo e, quindi, di avere a disposizione tutto ciò di cui ha bisogno per potersi vestire senza la supervisione e l’aiuto costante da parte dei genitori.

  • L’armadio deve essere capiente: perché comodità, efficienza e grandezza sono caratteristiche fondamentali sia che si tratti dell’armadio di un adulto, sia che si tratti dell’armadio di un bambino. A questo proposito, alle soluzioni precedentemente esposte, si aggiunge una quarta possibilità ossia l’armadio a ponte. Questa soluzione, infatti, sfrutta lo spazio sopra il letto dando continuità all’armadio e generando nuovi spazi laddove non erano previsti.

  • L’armadio per la camera dei bambini deve essere assolutamente sicuro: l’armadio sicuro e a prova di bambino è un armadio di grande qualità. Con il termine qualità non si vuole identificare il lusso tipico dei materiali pregiati. Con il termine qualità si vuole identificare un vero e proprio obiettivo, una missione presa in carico dal costruttore che si impegna e si concentra sulla ricerca di materiali di qualità, sulla ricerca di design e stile, senza dimenticare il fattore legato alla sicurezza della ferramenta sottoposta all’utilizzo quotidiano. Considerate tutte queste componenti, si può scegliere se risparmiare sul prodotto, correndo dei rischi dal momento che i bambini faranno un uso quotidiano dell’armadio; oppure non guardare troppo al fattore risparmio e concentrarsi maggiormente sui materiali, sulle rifiniture e sulla qualità dei processi di ideazione e realizzazione.

Armadi come scegliere quello perfetto per le tue esigenze 2

 

L’armadio è il mobile esclusivo delle camere da letto?

In questo caso la risposta è no. L’armadio è un contenitore capiente, ma è anche un elemento decorativo per le nostre abitazioni, che coniuga la componente salvaspazio a concetti estetici di stile e design.

  • Gli armadi sono importanti anche nelle zone di servizio: dal momento che la versatilità è uno dei requisiti più importanti quando si sceglie l’armadio perfetto per la propria abitazione, possiamo affermare che l’armadio non è appannaggio esclusivo delle camere ma, anzi, che può essere utilizzato in tanti modi diversi: all’interno del garage, per riporre il cambio di stagione, ma anche oggetti, attrezzi, prolunghe e strumentazione di altro tipo; nel ripostiglio o nella stireria, per contenere i detersivi e tutto il necessario per lavare, pulire e stirare in modo comodo ed efficiente; ma anche in laboratorio o negli ambienti di servizio, per ricavare spazio e per nascondere ciò che è bene non lasciare in bella vista.

  • Per le mansarde serve un armadio su misura: in queste situazioni, infatti, le misure dell’armadio devono adattarsi in modo preciso alle pareti spioventi ricalcando perfettamente la geometria della stanza, in modo da sfruttare ogni spazio a disposizione. Questa soluzione permette di contenere numerosi oggetti, eliminando il caos che genererebbero se fossero lasciati in bella vista all’interno della stanza e, allo stesso tempo, permette di sfruttare spazi che altrimenti non avrebbero altro utilizzo.

  • Si può inserire un armadio nel sottoscala: anche in questo caso vale la regola applicata all’armadio per la mansarda e questo significa che, per tali tipologie di progetto, è necessario creare soluzioni ad hoc e su misura, per incassare alla perfezione l’armadio senza perdere neanche un centimetro di spazio disponibile.

  • Nel salotto l’armadio diventa elemento di design: l’armadio è anche un prodotto esteticamente piacevole, quando è realizzato con materiali di qualità. Non si tratta di un semplice complemento di arredo e non si tratta di un semplice contenitore di indumenti o stoviglie: inserito all’interno della zona living, può diventare fulcro dell’arredamento o spezzare completamente l’architettura dello spazio e degli interni. Anche in questo caso, avvalersi dell’aiuto di esperti in progettazione è sicuramente auspicabile e, alla fine, ti sembrerà incredibile la differenza che riesce a fare un armadio giusto sistemato al posto giusto.

Armadi come scegliere quello perfetto per le tue esigenze 3


Conclusione

In questa breve guida che vuole dare un orientamento durante la scelta dell’armadio perfetto, abbiamo visualizzato le varie tipologie di armadi che possiamo prevedere all’interno della camera matrimoniale; abbiamo visto quali sono gli elementi che differenziano gli armadi rispetto alle tipologie a misura di bambino e, infine, abbiamo prospettato la possibilità di inserire delle armadiature in altre stanze della casa. Dobbiamo sempre ricordare che l’armadio è un contenitore efficiente e funzionale, ma non dobbiamo dimenticare dell’incredibile valore estetico e della comodità tipiche di questo mobile: versatile e indispensabile per la nostra abitazione.
                                                        Scarica la guida su come arredare il soggiorno e la zona living

Pubblicato da Rosalba Fiore il 18/07/19 10:32 AM
Rosalba Fiore

Categorie: Camera da letto

Articoli più recenti

Iscriviti al blog