Letto al centro della stanza: quando è meglio evitarlo?

Se sei alle prese con l’arredamento della tua zona notte, la scelta di dove posizionare il letto è molto importante per garantire un buon riposo.

Infatti, anche se un posizionamento errato del letto all’inizio può non determinare grandi problemi, a lungo andare potrebbe compromettere il sonno e il tuo benessere.

Inoltre, in generale, il letto riveste un ruolo centrale nell’arredamento di tutta la stanza, quindi da esso dipende la disposizione di tutti gli altri arredi.

In particolare, se stai pensando di mettere il letto al centro della stanza devi tenere conto di alcuni aspetti.

Sicuramente l’idea del letto al centro può sembrare un’ottima scelta di stile, una soluzione per rompere il solito schema in camera da letto, ma dipende.  

Proprio perché la posizione centrale del letto è insolita rispetto alla disposizione classica contro una parete, è necessario valutare con attenzione se è il caso di procedere oppure no.

Noi ti diamo qualche consiglio in proposito, mostrando anche i casi in cui è bene evitare di posizionare il letto al centro della stanza.

 

Camera da letto matrimoniale

 

Letto al centro della stanza: 4 casi in cui è la scelta sbagliata 

La posizione del letto in camera può sembrare una scelta semplice, e metterlo al centro può apparentemente essere una decisione dall’impatto decisamente scenografico. 

Le ragioni, oltre che di stile, possono essere diverse, ad esempio se hai un bel panorama da ammirare dal letto, una camera molto grande o semplicemente se desideri mettere in risalto il tuo fantastico letto di design.

In ogni caso, prima di decidere, è bene valutare ogni aspetto: ecco di seguito i casi da considerare in cui il letto centrale nella stanza non è la soluzione migliore.

 

1. Arredare una camera da letto piccola 

Se devi arredare una stanza piccola, il letto al centro è uno spreco di spazio.

Quando si arredano ambienti di ridotte dimensioni in casa, l’ottimizzazione dello spazio è fondamentale perché ogni centimetro risulta importante.

Non a caso l’ideale per le camere piccole è scegliere mobili salvaspazio per sfruttare al meglio lo spazio disponibile, come succede spesso per arredare le camerette.

In pratica, se la tua stanza è piccola, posizionare il letto al centro della stanza è una strada non percorribile perché andrebbe a complicare la disposizione di tutti gli altri arredi e ovviamente la vivibilità della camera.

 

Camera da letto moderna

 

2. Posizionare l’armadio davanti al letto 

Se hai già in mente di mettere un grande armadio di fronte al letto, considera che è sconsigliato soprattutto se quest’ultimo è posizionato al centro

Immagina, per un attimo, il letto al centro della stanza e l’armadio posizionato sulla parete di fronte. A meno che la tua stanza non sia grande diversi metri quadri, si tratta di una scelta che ha poco senso. 

In generale, inoltre, possiamo dire che parlando di cosa mettere di fronte al letto la scelta dell’armadio è quella che andrebbe in ogni caso evitata, per non generare un senso di chiusura e oppressione.

Per questo, sarebbe meglio optare per una posizione laterale dell’armadio rispetto al letto e mettere di fronte a questo un comò o comunque un mobile basso.

 

Trucchi per valorizzare al massimo una stanza

 

3. Sistemare il letto davanti alla finestra 

Mettere il letto davanti alla finestra è sempre un errore con letto al centro o meno

Se da un lato il letto al centro della stanza ti può sembrare molto scenografico, soprattutto se hai una bella vista esterna da ammirare, dall’altra parte non lo è affatto. 

Infatti un letto centrale davanti alla finestra significa avere la sensazione di essere esposti a spifferi e correnti d’aria, oltre che creare uno stato di nervosismo.

Dunque, come posizionare il letto rispetto alla finestra?

Il letto va posizionato con la finestra posta lateralmente in modo da avere un buon ricambio d’aria e la giusta quantità di luce.  

 

Camera da letto matrimoniale Moretti Compact

 

4. Orientare il letto di fronte alla porta 

Mettere il letto al centro della stanza e di fronte alla porta è l’errore peggiore che si possa fare. Rispondiamo a due domande frequenti:

  • Perché non si mette il letto di fronte alla porta?
    Secondo le regole del Feng Shui, il letto di fronte alla porta d’ingresso alla stanza provoca uno stato di insicurezza e una riduzione del sonno.
  • Come si dorme con i piedi verso la porta?
    Il letto rivolto verso la porta determina solitamente uno stato di irrequietezza e frequenti risvegli notturni essendo una posizione troppo esposta e vulnerabile. Questa posizione del letto può, anche inconsciamente, provocare una condizione di allerta, mantenendo il corpo pronto per intervenire in caso di eventuali pericoli.

 

Cameretta da letto per ragazza

 

Letto al centro della stanza e disturbi del sonno: c’è davvero correlazione?  

Per riposare bene il letto deve essere posizionato avendo una parete alle spalle.

Infatti è dimostrato che l’assenza di un muro saldo dietro al letto può generare un senso di ansia e agitazione.

Di conseguenza la scelta suggestiva di mettere il letto al centro della camera è tra le cose da evitare. Infatti questa scelta esteticamente molto interessante, con il tempo può influenzare negativamente il tuo sonno perché mentre dormi ti senti in una condizione di insicurezza e vulnerabilità. Dunque ti svegli più stanco e agitato.

Dove va messa la “testa” del letto?

Per dormire bene, la testiera del letto deve appoggiare su un muro senza finestre e fuori dall’asse della porta. Se ti interessa, leggi l’articolo a questo link per scoprire come arredare la parete dietro il letto.

 

Uomo prepara la valigia nella sua camera da letto

 

La posizione del letto per riposare bene e con stile 

Non è raro vedere proporre da riviste di settore così come da siti specializzati o dagli stessi interior designer, il letto al centro della camera. 

Sicuramente è una soluzione che ha come risultato un impatto estetico molto scenografico e suggestivo.

Ma oltre ad una scelta di ordine estetico, il letto deve innanzitutto garantire un buon riposo e questo dipende anche da dove decidi di posizionarlo

Uno degli aspetti da considerare è che non avere una parete alle spalle può provocare ansia e con il tempo disturbare il sonno. 

Chi dorme ha bisogno di sentirsi protetto e al sicuro, mentre un letto al centro della stanza può farti sentire vulnerabile e troppo esposto. 

Inoltre la posizione del letto al centro deve comunque tenere conto anche di altri elementi come porte e finestre. Queste, a loro volta, devono essere posizionate in un determinato modo rispetto al letto sempre per assicurare un sonno tranquillo.

Se questi aspetti non bastano a distoglierti dall’idea del letto centrale, devi come sempre valutare il fattore spazio. Se la tua stanza non è grande abbastanza, il letto al centro può solo pregiudicare la fruibilità dell’ambiente e creare disagio.

Ricorda che per rendere unica la tua camera da letto puoi sempre puntare ad arredi di design e di qualità

 

Trucchi per valorizzare al massimo una stanza

Torna al Blog

Articoli correlati

Come organizzare l’armadio dei tuoi bambini

La cameretta dei bambini è il loro luogo speciale in casa, in cui vivono i loro giochi avventurosi...

Come disporre i mobili della cameretta per renderla funzionale e sicura?

  Essendo un genitore ti è familiare la sensazione di preoccupazione che ti accompagna...

Come scegliere l’abbinamento carta da parati e pittura per camera e cameretta

Le camere da letto devono rispecchiare la personalità di chi le vive ed essere allo stesso tempo...