Arredare piccoli spazi: i segreti secondo Marta Meda

Come arredare piccoli spazi? Lo abbiamo chiesto all’architetto Marta Meda. Leggi l’articolo e scopri i segreti per creare piccoli spazi belli e funzionali.

Quella relativa allo spazio è una delle maggiori problematiche con cui i professionisti della progettazione di interni si trovano, di frequente, a dover fare i conti.

Le metrature sempre più ridotte delle moderne abitazioni rendono necessaria la messa in campo di tutta la propria competenza e creatività, per sviluppare progetti capaci di coniugare estetica e funzionalità.

La scelta degli arredi riveste un ruolo essenziale e l’architetto o l’interior designer dovrà individuare proposte di mobili intelligenti per ottimizzare gli spazi e soddisfare le esigenze del cliente.

Per offrire un valido supporto a tutti i progettisti, abbiamo parlato di come arredare piccoli spazi con l’architetto e stylist Marta Meda.

In questo articolo scopriremo proprio quali sono i suoi segreti per scegliere gli arredi giusti per i piccoli ambienti.

In particolare vedremo:

 

mobili-intelligenti-per-ottimizzare-gli-spazi

 

Arredare piccoli spazi: soluzioni e considerazioni

Come abbiamo detto e come i professionisti della progettazione sanno bene, arredare piccoli spazi rappresenta una delle principali sfide dell’architettura d’interni.

Da un lato ci sono le richieste e le aspettative del cliente e dell’altro bisogna fare i conti con il poco spazio che si ha a disposizione.

Compito dell’interior designer sarà quello di sviluppare un progetto che soddisfi i gusti e le esigenze del committente, ponendo la massima attenzione alla funzionalità.

Quando lo spazio a disposizione è limitato, infatti, la vera sfida è quella di sfruttare ogni centimetro disponibile, per creare un ambiente che sia pratico da vivere, oltre che bello da vedere.

Affinché questo sia possibile, il consiglio è quello di partire da alcune best practice, ossia:

  • Sfruttare lo spazio in altezza nei propri progetti di arredo. Quando lo spazio a terra è limitato, l’altezza delle pareti diventa essenziale per organizzare gli arredi;
  • Optare per mobili componibili che consentano un elevato livello di personalizzazione, in modo da poter adattare l’arredamento al proprio progetto e non il contrario;
  • Individuare arredi salvaspazio, ossia soluzioni appositamente studiate per arredare gli spazi ridotti in modo intelligente e funzionale.

Viste le linee guida generali, andiamo ora a scoprire i trucchi dell’architetto Marta Meda per arredare piccoli spazi.

 

arredamento-salvaspazio-2

 

Mobili intelligenti per ottimizzare gli spazi

Quando un’abitazione è dotata di una superficie limitata, nella progettazione è spesso necessario far convivere diverse aree funzionali in un unico ambiente.

Ed è questa, ad esempio, una tra le principali sfide nel progettare una cameretta, solitamente la stanza più piccola di tutta la casa. 

Gli arredi salvaspazio assolvono proprio a questa funzione, consentendo di creare, con pochi elementi d’arredo, diverse zone funzionali

Pensiamo, ad esempio, a una cameretta a soppalco che può inglobare in un’unica struttura la zona notte, l’armadiatura e magari anche una zona studio, grazie a una scrivania estraibile incorporata.

È tuttavia necessario che gli arredi da inserire nel proprio progetto presentino alcune caratteristiche essenziali che Marta Meda individua nella modularità, varietà di prodotti e di dimensioni e possibilità di personalizzazione.

 

 

 

Come sostenuto dall’architetto Meda, la possibilità di creare soluzioni altamente personalizzate è uno dei punti di forza dei nostri arredi componibili.

I professionisti che si rivolgono a noi di Moretti Compact possono contare sulla possibilità di creare composizioni “su misura”, che soddisfino le specifiche caratteristiche del progetto.

Questo vale sia per le dimensioni dei moduli, sia per la loro componibilità e sia per le finiture, in modo da soddisfare le necessità pratiche e i gusti del cliente.

L’architetto, il progettista o l’interior designer potrà così proporre al proprio committente soluzioni uniche e originali per arredare piccoli spazi, create come un abito sartoriale per la sua casa.

 

Come scegliere l’arredamento salvaspazio? Sicurezza e sostenibilità

Oltre alla modularità e alla personalizzazione, ci sono altre importanti caratteristiche da valutare nelle soluzioni da proporre ai propri clienti.

In primis la sicurezza, tematica ancor più importante quando si parla di mobili per arredare piccoli spazi.

Come abbiamo detto, infatti, i mobili intelligenti per ottimizzare gli spazi spesso sfruttano le pareti in altezza. Diventa dunque fondamentale che gli arredi siano robusti e resistenti, per garantire la massima sicurezza a chi li utilizzerà.

Proprio per questo, tutta la nostra produzione è sottoposta a prove chimiche e fisico-meccaniche nei laboratori del COSMOB (centro tecnologico per il settore legno-arredo) per accertare l’assenza di ogni possibile rischio nell’utilizzo degli arredi. 

Inoltre, per tutelare la salute delle persone e dell'ambiente, scegliere i mobili componibili Moretti Compact significa anche proporre ai propri clienti un arredamento sostenibile con i pannelli ecologici di Gruppo Saviola, realizzati al 100% con materiale legnoso post-consumo.

Inserire i nostri arredi salvaspazio nel proprio progetto non solo permetterà di soddisfare le aspettative del cliente dal punto di vista del design e della funzionalità, ma anche di garantirgli il massimo della sicurezza nel pieno rispetto dell’ambiente.

 

come-arredare-piccoli-spazi

 

Perché scegliere Moretti Compact per arredare piccoli spazi?

Abbiamo visto le best practice per arredare i piccoli spazi e ascoltato i preziosi consigli della stylist e architetto Marta Meda sulle caratteristiche che gli arredi salvaspazio dovrebbero possedere per andare incontro alle moderne esigenze abitative.

Come spiegato da Marta Meda, i mobili Moretti Compact si contraddistinguono proprio per quelle caratteristiche di modularità e di possibilità di personalizzazione, indispensabili per aiutare i professionisti a realizzare progetti ad hoc per ogni singolo cliente.

Ogni spazio, anche il più piccolo, potrà così essere organizzato in modo perfettamente funzionale.

Dal punto di vista del design, ogni cliente potrà vedere pienamente soddisfatte le sue aspettative, grazie alla possibilità di scegliere tra tante proposte differenti e personalizzabili con le finiture che preferisce.

Infine, abbiamo visto quanto sia importante che il professionista indirizzi i propri committenti verso arredi salvaspazio di qualità. Non solo perché siano in grado di garantire durevolezza nel tempo ma, soprattutto, a tutela della salute e della sicurezza delle persone e del Pianeta.


Ed è proprio seguendo questo principio che noi di Moretti Compact selezioniamo tutti i nostri materiali e portiamo avanti tutti i nostri processi produttivi.

Torna al Blog

Articoli correlati

Soluzioni su misura per camerette in piccoli spazi

Se sei alle prese con l’arredamento della stanza dei tuoi figli, avere poco spazio certamente non...

Come arredare i piccoli spazi con gli armadi angolari Moretti

La camera da letto rappresenta la stanza più intima della casa e per i bambini è anche il luogo...

5 mobili intelligenti per ottimizzare gli spazi piccoli

Cerchi mobili intelligenti per ottimizzare gli spazi piccoli? Scopri come arredare al meglio gli...