Come scegliere il colore della cameretta dei tuoi figli?

Come scegliere il colore della cameretta dei tuoi figli? 0

 

Arredare la cameretta dei tuoi bambini è davvero un percorso emozionante! È divertente immaginare il mondo incantato in cui far crescere i tuoi figli e fargli prendere forma, con l’arredamento, le pareti colorate e le decorazioni dei loro personaggi preferiti.


La cameretta è uno spazio in cui esprimere la tua e la loro creatività tuttavia quando inizi a chiederti come scegliere il colore della cameretta dei tuoi figli, meglio non lasciarsi guidare solo dalla fantasia. È necessario tenere conto anche di alcuni fattori razionali, come lo spazio a disposizione e l’età del bambino.

 

Lo spazio della cameretta

Prima di progettare la cameretta si deve procedere ad un’attenta misurazione dell’ambiente, in cui tenere conto delle aperture (porte e finestre) e delle fonti di calore (termosifoni o altri tipi di riscaldamento). In questa fase cruciale sarebbe consigliabile rivolgersi a dei professionisti che con la loro esperienza possono darti utili consigli. Infatti occorre prevedere una funzionale divisione dell'ambiente, per consentire ai bambini di avere spazio sufficiente per dormire, studiare e giocare in totale comfort e sicurezza.

Se la cameretta ha spazi ampi non avrai problemi a dividere le zone al suo interno, in funzione delle attività o dei bambini che vi abiteranno. Se invece la cameretta ha una superficie limitata, esistono soluzioni moderne molto intelligenti che permettono di sfruttare ogni centimetro anche in altezza. Un esempio sono i letti a castello o i lettini estraibili. Ne esistono di diversi modelli anche per i bambini più piccoli, con le opportune dotazioni di sicurezza.

Un trucco per far sembrare la stanza più grande è dipingere le pareti di colori chiari, amplierà la visione e la alleggerirà, permettendoti di giocare di più con l’arredamento, scegliendo mobili colorati o divertenti.

 Come scegliere il colore della cameretta dei tuoi figli? 1


Età del bambino

Per arredare la cameretta è importante tenere conto dell’età attuale del bambino o dei bambini, ma avendo una visione proiettata nel futuro. Loro cresceranno e le loro esigenze cambieranno, quindi non è conveniente vincolare colori e arredamento ad una fase della loro vita, anche perché loro cambiano idea velocemente!

La tradizione vuole che si utilizzi l’azzurro per i maschi e il rosa per le femmine. Per fortuna ora produttori e designer di camerette per bambini propongono tante soluzioni alternative, moderne e divertenti, in grado di accontentare proprio tutti.

L’età dei bambini influenza anche i loro gusti e la loro percezione dei colori: i più piccoli sono attratti dai colori sgargianti, netti, ma cambiano idea in fretta! Per questo se cerchi un consiglio su come scegliere il colore della cameretta, scegli con razionalità la tonalità dominante, assecondando in parte le loro richieste e considerando anche la loro crescita.

 

Come scegliere il colore della cameretta dei tuoi figli? 2


Arredare la cameretta: l’importanza dei colori

Arredare la cameretta può dunque sembrare un lavoro un po’ difficile, uno degli ostacoli da superare è proprio come scegliere il colore della cameretta, verso quale tonalità orientarsi per abbellire la loro stanza personalizzata.

Spesso nell’arredare una cameretta molti genitori di soffermano più sul lato estetico, cercando quella più bella e appariscente o quella più colorata. C’è chi è attento alla qualità, chi mette al primo posto la sicurezza dei materiali e della struttura, e chi valuta in base al buon rapporto qualità/prezzo. Tutte scelte apprezzabili, tuttavia è importante anche capire come scegliere il colore della cameretta, perché le varie tonalità danno un effetto diverso alla stanza e hanno delle proprietà che è bene prendere in considerazione.

 

Le proprietà dei colori

I colori hanno la capacità di ispirare, calmare o agitare, influenzano il nostro umore e sono molto importanti nella vita di tutti i giorni, sia che si tratti di colori che indossiamo che di quelli di cui ci circondiamo. Sono molti gli studi che cercano di capire come i colori influenzino le nostre menti e i nostri corpi, in particolare nel mondo dell’arredamento, questi studi si focalizzano su quali nuance sono più adatte per dipingere le pareti delle stanze delle nostre case.

In generale esistono tonalità più adatte alla zona giorno piuttosto che alla zona notte, per le diverse sensazioni che trasmettono a chi le guarda o a chi vive in quell’ambiente. I colori sono un fattore di grande importanza anche nella cameretta dei tuoi figli. I bambini, infatti, sono anche più sensibili degli adulti ai colori che li circondano, per questo in quanto genitore, dovresti essere informato e guidato su come scegliere il colore della cameretta in modo consapevole.

Ogni bambino è diverso, non esiste un colore perfetto per tutti. Magari è possibile sbirciare tra gli ultimi trend a livello di design, per vedere cosa è di moda in questo momento e prendere qualche spunto interessante. Ma molto dipenderà dai tuoi figli e dalla loro personalità.

Se sei curioso di sapere come scegliere il colore della cameretta più adatto, dovresti conoscere il significato dei colori e l’influenza delle varie tonalità sul nostro umore.

Innanzitutto è importante capire che esistono colori caldi e colori freddi, i quali possono essere usati in arredamento con effetti e per scopi diversi.

I colori caldi sono confortevoli, positivi e ispirano felicità nella maggior parte delle persone. Hanno il pregio di rendere gli spazi luminosi e sono spesso usati per la zona giorno, per il grande senso di accoglienza e intimità che sanno infondere su chi li osserva.

 

Guida completa su come arredare la cameretta dei tuoi figli

I colori freddi vanno dal blu al verde, includendo anche tutte le varie tonalità,
dalle più chiare alle più scure. Sono spesso giudicati meno gioiosi di quelli caldi, perché ad un primo impatto sono più distaccati e meno coinvolgenti. In realtà hanno un effetto calmante e sono molto utilizzati nella zona notte, perché in grado di conciliare meglio il sonno.

Anche le varie tonalità dei colori hanno diversi utilizzi: le nuance più chiare e pacate, possono essere abbinate facilmente sia tono su tono che in stacchi di colore. Possono essere lo sfondo neutro su cui creare fantasiosi disegni o pareti delicate da ravvivare con colorati elementi d’arredo. Per questa loro facilità di abbinamento, le tonalità chiare sono perfette anche per le camerette dei bambini.

Al di là delle preferenze soggettive si può sempre giocare con un po’ di fantasia e creatività, per capire come scegliere il colore della cameretta e trovare la combinazione perfetta.


I colori più utilizzati

Vediamo insieme quali sono le tonalità più utilizzate e cerchiamo di capire insieme come scegliere il colore della cameretta dei tuoi figli.


Rosso

È un colore caldo e intenso, dalle proprietà energizzanti per il corpo ed eccitanti per la mente, è in grado di aumentare il ritmo cardiaco e respiratorio nell’osservatore. Nell’arredamento è abbastanza utilizzato, ma alcune ricerche hanno sottolineato come troppa esposizione al rosso incoraggi ad un comportamento aggressivo e non favorisca la concentrazione. Meglio utilizzarlo come punto di colore e non come tonalità su ampie superfici, soprattutto è da evitare nella cameretta, perché potrebbe rendere i bambini irrequieti.


Come scegliere il colore della cameretta dei tuoi figli? 3

 

Arancione

È un colore caldo e positivo, non molto usato in realtà, ma che regala tante soddisfazioni se utilizzato nella maniera giusta. È una tonalità che trasmette luminosità ed energia, fa pensare al sole, all’estate, ai fiori e secondo studi recenti incoraggia a socializzare stimolando sentimenti positivi, estroversi e altruistici. Inoltre infonde fiducia e mette a proprio agio anche i bambini, stimolando la comunicazione e la cooperazione tra di loro. È un’ottima scelta per cameretta, la stanza dei giochi e lo studio.

 

Come scegliere il colore della cameretta dei tuoi figli? 4

 

Giallo

Una tonalità calda e solare, che simboleggia felicità e allegria. Ne esistono diverse tonalità, dalle più chiare, che stimolano la concentrazione, alle più brillanti che migliorano la memoria. Questo colore potrebbe dunque essere l’ideale in una cameretta in cui i vostri figli devono anche studiare.

Il giallo è un colore luminoso e allegro ma fate attenzione alle tonalità troppo intense, che, a grandi dosi, stimolano sentimenti di agitazione e persino rabbia.

 

Come scegliere il colore della cameretta dei tuoi figli? 5

 

Verde

È un colore che fa pensare alla natura e per questo infonde tranquillità ed ha una sensazione calmante. Gli scienziati sostengono che questa tonalità può migliorare la velocità di apprendimento e la perseveranza , in particolare nei bambini. Usare il verde nelle sue varie tonalità e gradazioni è un’ottima scelta se non sapete ancora come scegliere il colore della cameretta.

 

Come scegliere il colore della cameretta dei tuoi figli? 6


Blu

Ha l’effetto opposto del rosso, scaccia via i sentimenti negativi, calma ansia e aggressività, abbassa la pressione sanguigna e il battito cardiaco. In tutte le sue varianti di tonalità è uno dei colori più utilizzati nelle stanze da letto, proprio per il suo effetto calmante e conciliante del sonno. Nelle camerette dei bambini è perfetto, perché è il colore del cielo e del mare, puoi dunque usarlo come sfondo ideale per le decorazioni a parete.

 

Come scegliere il colore della cameretta dei tuoi figli? 7

 

Viola

Non molto usato, ma è un colore profondo ed emotivo. È spesso associato alla regalità ed è un colore che esprime ambizione e sicurezza in se stessi. Secondo gli esperti è utile per stimolare la sensibilità e la compassione nei bambini e può essere usato nelle camerette dei bambini per dare impulso alla loro creatività e infondere saggezza. Tuttavia potrebbe risultare un po’ troppo serio se usato in gran quantità e nelle tonalità più scure. Meglio giocare con l’arredamento e i tessili in questa colorazione.

 

Come scegliere il colore della cameretta dei tuoi figli? 8


Rosa

È da sempre il colore delle camerette delle bambine, ma il rosa è in realtà un colore dalle grandi potenzialità e ampiamente riscoperto negli ultimi anni dal mondo dell’arredamento. La sua duplice natura di colore caldo o colore freddo, a seconda che la sua tonalità sia più virata sul giallo o sul blu, lo rendono facilmente abbinabile a vari stili e gusti. Se non sai come scegliere il colore della cameretta di tua figlia, il rosa può andare benissimo, magari non optare per una tonalità troppo infantile o troppo sgargiante, della quale potrebbe stancarsi presto. Valuta la possibilità di dipingere solo una parete o parti di essa di questo colore, così non sarà troppo vincolante.

 

Come scegliere il colore della cameretta dei tuoi figli? 9


Non solo vernice: disegni, carta da parati o wall sticker

Senza prendere in mano vernice e pennelli e stravolgere tutto, una soluzione furba potrebbe essere di limitare il loro colore preferito ad una parete, lasciando le altre un po’ più sobrie. Puoi anche utilizzare della carta da parati, in varie tonalità ed effetti, da applicare con facilità in una o più pareti. La carta da parati è tornata di gran moda e preserva il muro da sporco e muffa; quando i bambini si saranno stancati del soggetto potrai rimuoverla e sostituirla.

Per rendere la cameretta un luogo ancora più personalizzato potete appendere i disegni dei tuoi figli o applicare degli sticker da muro. Ce ne sono di tantissime forme e dimensioni e si attaccano e staccano più volte. Per i bambini è come se i loro personaggi preferiti vivessero con loro! Fai sempre attenzione che siano fatti di materiale sicuro e anallergico, perché i tuoi figli passeranno tanto tempo a contatto con loro.

 

Come scegliere il colore della cameretta dei tuoi figli? 10


L’obiettivo è creare uno spazio confortevole

Se sei alle prese con una decisione importante come scegliere il colore della cameretta dei bambini è fondamentale capire che ogni tonalità può influire sulle loro emozioni. Anche gli psicologi concordano nel ritenere che diversi colori hanno diversi effetti sull’umore e sulle emozioni, in particolare nei bambini, che sono più sensibili.

È giusto cercare la combinazione di colori più bella e alla moda, coniugare il gusto per design con l’età dei vostri figli, ma l’obiettivo finale è dar vita ad uno spazio confortevole per il riposo, divertente per il gioco e capace di favorire la concentrazione per lo studio.

 

Guida completa su come arredare la cameretta dei tuoi figli

Pubblicato da Rosalba Fiore il 11/07/19 10:32 AM
Rosalba Fiore

Categorie: Cameretta per bambini

Articoli più recenti

Iscriviti al blog